Altre News

Doppio Lozano stende il Bologna, il Napoli resta aggrappato alle milanesi

LA PARTITA

Il Napoli dimentica così la pesante sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina e riprende la sua rincorsa su Milan e Inter, rosicchiando punti alle avversarie al termine di questa terza giornata di ritorno. La squadra azzurra ritrova quel gioco fatto di tanto palleggio e improvvise verticalizzazioni che aveva fatto sognare i tifosi nella prima parte della stagione e, nonostante un po’ di fiato corto nel finale, può guardare al futuro con grande ottimismo, complici anche alcuni fondamentali rientri.

Spalletti ritrova in extremis Zielinski e si affida a Mertens come punto di riferimento centrale, mentre Mihajlovic lancia Viola dal 1′ e sceglie Sansone per dare supporto ad Arnautovic davanti. Gli ospiti partono subito molto forte e sfiorano il vantaggio già dopo 5′, ma Skorupski è strepitoso a neutralizzare il tentativo di Lozano sul geniale assist di Fabian Ruiz. I partenopei dominano sul piano del possesso e ingabbiano gli avversari in una fitta rete di passaggi, che si concretizza al 20′ quando sul cross basso di Elmas sbuca ancora Lozano e punisce Skorupski sul primo palo. Nel finale di frazione il Bologna prova ad alzare il baricentro per contrastare l’estenuante possesso palla azzurro, ma la chance più grande è ancora per il Napoli, proprio allo scadere: lo splendido sinistro a giro di Ruiz si stampa però sul palo a portiere battuto.

Il Bologna prova a entrare in campo con un altro atteggiamento, ma appena tenta di sbilanciarsi in avanti viene punita da un contropiede perfetto degli uomini di Spalletti, avviato da Zielinski, rifinito da Fabian Ruiz e chiuso in gol con freddezza da Lozano, alla prima doppietta in trasferta in Serie A. Il Napoli sembra padrone assoluto della partita, va vicino allo 0-3 ancora con Lozano e a 20′ dalla fine può anche festeggiare il rientro in campo di Osimhen dopo quasi due mesi. Nel finale subentra un po’ di stanchezza e i partenopei perdono il pallino del gioco, soffrendo i tentativi di arrembaggio del Bologna, ma rischiando tutto sommato pochissimo dalle parti di Meret. A pochi minuti dal 90′ è proprio il rientrante Osimhen ad avere la ghiotta occasione per arrotondare il risultato, ma calcia sbilanciato e non inquadra la porta. L’ultimo sussulto è per una splendida punizione di Svanberg che si stampa sul palo alla sinistra di Meret, in pieno recupero.

IL TABELLINO

Bologna-Napoli 0-2
Bologna (3-4-2-1): Skorupski 6; Soumaoro 5,5, Binks 6, Theate 6; De Silvestri 6, Svanberg 6,5, Viola 5 (7′ st Dominguez 6), Hickey 6 (27′ st Pyyhtia 6); Soriano 6 (22′ st Vignato 6), Sansone 5 (7′ st Skov Olsen 6); Arnautovic 5,5 (7′ st Falcinelli 6).
Allenatore: Mihajlovic 6
Napoli (4-2-3-1): Meret 6; Di Lorenzo 6, Rrahmani 6,5, Juan Jesus 6,5, Mario Rui 6; Lobotka 7, Ruiz 7 (41′ st Ghoulam sv); Elmas 6,5 (41′ st Petagna sv), Zielinski 7 (35′ st Demme 6), Lozano 7,5 (26′ st Politano 6); Mertens 6 (26′ st Osimhen 6).
Allenatore: Spalletti 6,5
Arbitro: Marinelli
Marcatori: 20′ e 2′ st Lozano (N)
Ammoniti: Soumaoro (B), Zielinski (N), Theate (B), Binks (B)
Espulsi:

LE STATISTICHE

•    Il Napoli ha vinto ciascuna delle ultime due partite in Serie A, tanti successi quanti nelle precedenti nove gare di campionato (3N, 4P). 
•    Il Napoli ha mantenuto la porta inviolata in 12 delle 22 gare finora, meno solo del Manchester City nei big-5 campionati europei in corso (13 su 22). 
•    Hirving Lozano ha realizzato la sua terza doppietta in Serie A, di cui la prima in trasferta – il messicano oggi ha segnato tanti gol quanti nelle precedenti 21 presenze nel torneo. 
•    Il Napoli non vinceva due gare di fila in Serie A dallo scorso ottobre, quando uno dei due successi fu proprio contro il Bologna (seguito dalla vittoria vs Salernitana). 
•    Il Napoli ha subito 15 gol in questo torneo, più solo di Man City (13 in 22 gare) e Siviglia (13 in 20 partite) nei big-5 campionati europei 2021/22. 
•    Con la doppietta di Lozano salgono a sei i giocatori del Napoli con almeno quattro gol segnati, nessuna squadra ne conta così tanti in questo campionato. 
•    Il Napoli ha vinto le ultime quattro partite di Serie A contro il Bologna, con un punteggio complessivo di 9-1. 
•    Il Bologna ha perso cinque delle ultime sei gare in Serie A (1V), dopo che aveva vinto quattro delle precedenti cinque (1P). 
•    Il Napoli ha colpito 15 legni in questo torneo, record nei big-5 campionati europei in corso. 
•    Il Napoli è la squadra ad aver segnato più gol nel primo quarto d’ora della ripresa in questo campionato (10). 
•    Hirving Lozano ha preso parte attiva a tre gol (due reti, un assist) nelle sue ultime due presenze al Dall’Ara contro il Bologna in Serie A. 

da Mediaset Sport

arrow-left
arrow-right

Hirving Lozano

Redazione Goalist

Dopo cinque minuti ha già sul piede la palla dell'uno a zero, ma si lascia ipnotizzare da Skorupski. Serata storta? Macchè: doppietta di tecnica e fame agonistica, la miglior ri...
Leggi di più arrow-right

Fabián Ruiz

Redazione Goalist

Dipinge calcio ad ogni occasione utile, scambiando nel breve e nel lungo con una facilità a tratti imbarazzante. Assist per Lozano a parte, una prestazione davvero a tutto tondo....
Leggi di più arrow-right

Piotr Zielinski

Redazione Goalist

Arriva in treno da Afragola e, senza batter ciglio, mette su l'ennesima prestazione di rilievo, pur non finendo sul tabellino dei marcatori o degli assist-men. Tutto inizia dai su...
Leggi di più arrow-right

Amir Rrahmani

Redazione Goalist

Ormai è la solida realtà della difesa azzurra. Ennesima prestazione fatta di leadership silenziosa e tanti interventi importanti.
Leggi di più arrow-right

Mário Rui

Redazione Goalist

La pulizia tecnica del sinistro è di quelle importanti ed oggi si lascia ammirare in più situazioni di gioco. Ritorno molto importante.
Leggi di più arrow-right

Eljif Elmas

Redazione Goalist

Non fa sempre la scelta giusta, ma si mette in condizione di effettuare un numero così elevato di scelte che, prima o poi, riesce a far succedere qualcosa, vedi assist per Lozano...
Leggi di più arrow-right

Niklas Pyyhtia

Redazione Goalist

Esordio veramente interessante il suo. Tanti palloni toccati, tante giocate giuste. Bravo.
Leggi di più arrow-right

Alex Meret

Redazione Goalist

Le conclusioni verso lo specchio non sono pericolose e non gli procurano grattacapi. Molto peggio i tiri di Dominguez e Svanberg, che però non richiedono parate. ...
Leggi di più arrow-right

Stanislav Lobotka

Redazione Goalist

Solite geometrie solide e raffinate, un po' meno bene nella fase di non possesso con qualche passaggio a vuoto di troppo. Comunque sufficiente.
Leggi di più arrow-right

Victor Osimhen

Redazione Goalist

Torna dopo quasi due mesi, mascherato e felice. Sfiora il gol dopo un'azione alla Osimhen, tutta fisico e grinta. Bentornato, Victor!
Leggi di più arrow-right

Dries Mertens

Redazione Goalist

Meno brillante degli altri compagni di reparto, si limita all'ordinaria amministrazione cucendo bene il gioco. Lunedì in ufficio.
Leggi di più arrow-right

Matteo Politano

Redazione Goalist

Venti minuti scarsi di corsa ed applicazione, in attesa che torni la verve realizzativa.
Leggi di più arrow-right

Giovanni Di Lorenzo

Redazione Goalist

Partita onesta, senza grandi strappi in avanti e senza grandi chiusure in fase difensiva. Meno straordinari del solito.
Leggi di più arrow-right

Mattias Svanberg

Redazione Goalist

Uno dei pochi a salvarsi in casa Bologna, nonostante qualche passaggio a vuoto. Almeno due/tre filtranti degni di nota ed uno splendido palo su punizione. Cresce a vista d'occhio....
Leggi di più arrow-right

Emanuel Vignato

Redazione Goalist

Meglio di Soriano, pur se con caratteristiche e compiti diversi. Forse avrebbe meritato qualche minuto in più.
Leggi di più arrow-right

Lukasz Skorupski

Redazione Goalist

Bravo in avvio di match su Lozano, incolpevole sulle due segnature del messicano. Un po' sommaria la gestione del pallone coi piedi.
Leggi di più arrow-right

Juan Jesus

Redazione Goalist

Ordinato ed attento come spesso gli accade nell'ultimo periodo. Bene in marcatura su Arnautovic prima e Falcinelli poi.
Leggi di più arrow-right

Diego Falcinelli

Redazione Goalist

Si lascia inghiottire dai centrali del Napoli per quasi tutto il tempo in cui è in campo. Riappare nel finale, ma è poca roba.
Leggi di più arrow-right

Adama Soumaoro

Redazione Goalist

Mette il fisico in quasi tutte le occasioni in cui è chiamato in causa trovando qualche fallo di troppo. Non benissimo coi piedi.
Leggi di più arrow-right

Lorenzo De Silvestri

Redazione Goalist

Soffre molto le incursioni di Zielinski ed Elmas nel primo tempo, facendosi trovare spiazzato in occasione del primo gol. Poco presente anche davanti.
Leggi di più arrow-right

Luis Binks

Redazione Goalist

Primo tempo interessante, ripresa più modesta complice anche l'allungamento delle squadre, che lo espone troppo in velocità. Calante.
Leggi di più arrow-right

Roberto Soriano

Redazione Goalist

Non riesce mai a trovare la fetta di campo migliore in cui esprimere il suo gioco. Ha fra i piedi una della poche occasioni del Bologna, ma spara addosso a Meret. Insufficiente. ...
Leggi di più arrow-right

Nicolás Domínguez

Redazione Goalist

Ha sui piedi una delle poche palle gol del Bologna e la cestina spedendola in curva. Non l'impatto del secolo.
Leggi di più arrow-right

Redazione Goalist

La voglia di fare è tanta, i risultati sono un po' meno incoraggianti. Poco arrosto.
Leggi di più arrow-right

Nicola Sansone

Redazione Goalist

Volitivo in fase difensiva, quasi nullo davanti, sovrastato troppo facilmente dai difensori del Napoli. Fumoso.
Leggi di più arrow-right

Marko Arnautovic

Redazione Goalist

Cinquanta e più minuti in campo, pochissimi palloni toccati ed una generale sensazione di impotenza. Serata negativa.
Leggi di più arrow-right

Aaron Hickey

Redazione Goalist

Serataccia in marcatura su Lozano, che gli sfugge da tutte le parti e lo contrasta anche agevolmente quando decide di sganciarsi in avanti. Un momento per crescere. ...
Leggi di più arrow-right

Nicolas Viola

Redazione Goalist

La troppa polvere accumulata si fa sentire: è quasi sempre in ritardo e sbaglia molti, troppi palloni. Fuori ad inizio ripresa.
Leggi di più arrow-right

Arthur Theate

Redazione Goalist

Bruciato da Lozano in occasione del primo gol, anche sul gol del raddoppio non è esattamente al posto giusto. Serata negativa.
Leggi di più arrow-right

Bologna News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Napoli News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right