Altre News

Zaniolo, insulti e minacce nei bagni della scuola della sorella

I tifosi dello Spezia contro Zaniolo per il rigore che ha portato la Roma a vincere contro i liguri

Zaniolo
Photo LiveMedia/Domenico Cippitelli Rome, Italy, January 16, 2022, italian soccer Serie A match AS Roma vs Cagliari Calcio Image shows: Nicolo’ Zaniolo of A.S. Roma during the 22th day of the Serie A Championship between A.S. Roma vs Cagliari Calcio on 16th January 2022 at the Stadio Olimpico in Rome, Italy. LiveMedia – World Copyright

Benedetta Zaniolo condivide su Instagram le foto dell’accaduto

SpeziaRoma è stata una partita particolare per Nicolò Zaniolo che è nato proprio nella città ligure, dove tuttora vivono la mamma e la sorella Benedetta. Dopo la vittoria della Roma contro i liguri arrivata con il rigore concesso ai giallorossi per il fallo subito da Zaniolo i tifosi hanno preso di mira il trequartista con insulti e minacce scritti nei bagni del liceo frequentato dalla sorella. A denunciare il tutto su Instagram è stata proprio Benedetta che nelle stories ha pubblicato le foto: “Traditore”, “Ti picchiamo quando vogliamo”, “Noi non dimentichiamo”, “Stai attento”, queste alcune delle frasi apparse sui muri. Ad accompagnare le foto un messaggio rivolto agli autori del gesto: “Mi sa che i piccoli uomini siete voi, curatevi dall’odio e dall’invidia. Solo pena”.

Il giocatore della Roma preso di mira anche su Facebook

Anche Francesca Costa, mamma di Zaniolo ieri ha usato i social per rispondere agli insulti rivolti al figlio, queste le sue parole, rivolte a una tifosa felice del fatto che si fosse fatto male: “Lui ha preso la scarpata ma poi guarisce… tu dalla tua rabbia e cattiveria non guarirai mai! Ti ho già eliminata tempo fa perchè tutto quello che scrivi è pieno di odio… mi hanno mandato quest’ultimo tuo capolavoro e non ti smentisci. Mi spiace che devi vivere così spero ti passi. Il male non si augura a nessuno”.