Commenti post partita

Sabiri condanna il Genoa, la Samp vince il derby 1-0

Basta Sabiri alla Sampdoria per mettere un’ipoteca alla salvezza. Blucerchiati a +8 dalla zona retrocessione. Il Genoa affonda, Criscito sbaglia un rigore al 96′

Photo LiveMedia/Danilo Vigo Genova, Italy, April 30, 2022, italian soccer Serie A match UC Sampdoria vs Genoa CFC Image shows: Abdelhamid Sabiri, celebrates after scoring a goal 1 – 0 LiveMedia – World Copyright

Il protagonista che non ti aspetti, è Sabiri a brillare nella città che ha visto nascere il calcio italiano, nel giorno più atteso, nella partita più importante dell’anno: Sampdoria e Genoa una partita che voleva dire moltissimo per la lotta salvezza. L’atmosfera è da brividi al Marassi con le splendide coreografie delle due curve a far da panorama in un clima a dir poco infernale.

Sabiri diventa il primo tedesco a segnare nel derby di Genova e sblocca un match compassato

Parte forte la Sampdoria che già al primo minuto si rende pericolosa con un bel cross di Candreva per Sensi che disturbato dal difensore avversario non riesce a correggere verso la porta. Come prevedibile la partita è molto dura e combattuta, poche le verticalizzazioni e le occasioni, nei primi 20′ la fa da padrone la paura, il Genoa ci prova timidamente da fuori al 19esimo con Amiri ma Audero è pronto. La partita si sblocca al 25esimo, Augello mette una gran palla in mezzo, Sabiri come un falco si inserisce tra i due centrali e batte in spaccata Sirigu, diventando il primo giocatore tedesco a segnare in un derby di Genova. Lo stesso numero 11 blucerchiato, decisamente il più ispirato, impensierisce nel finale di tempo la difesa genoana, ma questa volta Sirigu si fa trovare pronto e respinge.

Photo LiveMedia/Danilo Vigo Genova, Italy, April 30, 2022, italian soccer Serie A match UC Sampdoria vs Genoa CFC Image shows: Abdelhamid Sabiri, celebrates after scoring a goal 1 – 0 LiveMedia – World Copyright

Criscito fallisce un rigore al 96esimo, la Genova doriana impazzisce

Nel secondo tempo il Genoa prova a trovare disperatamente delle soluzioni, spoprattutto tatticamente con Blessin che cambia molto la sua squadra, ma il grifone non è quasi mai pericoloso anzi la Sampdoria gestisce con personalità il vantaggio. Al minuto 95′ però il colpo di scena, il Var chiama Maresca per un tocco di mano di Ferrari e concede il calcio di rigore al Genoa. Dal dischetto Mimmo Criscito si fa ipnotizzare da Audero che fa impazzire il Marassi. Sabiri migliore i campo, il suo primo derby della Lanterna è da incorniciare, poco incisivo il Genoa, pesa il rigore sbaglaito sulla prestazione di Criscito (CLICCA QUI PER LE PAGELLE). Possesso palla equilibrato 51% Genoa e 49% Samp, pochi tiri i porta, solo 6 in totale (CLICCA QUI PER LE STATISTICHE). La Sampdoria festeggia con i suoi tifosi e compie un passo importantissimo per la salvezza, portandosi a +8 dalla zona retrocessione. Il Genoa ha giocato un derby di cuore ma non è mai stata pericolosa, sprofonda ancora di più in zona retrocessione e sarà costretta ad un finale di stagione complicatissimo per centrare l’obiettivo salvezza.