I fantaconsigli

Genoa-Juventus: Bonucci ha una fantamedia dell’8.83

Amiri potrebbe regalare qualche bonus, mentre Vlahovic vuole tornare al gol

Photo LiveMedia/Claudio Benedetto Turin, Italy, May 01, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs Venezia FC Image shows: Leonardo Bonucci (Juventus FC) celebrates the goal LiveMedia – World Copyright

Genoa, solo la vittoria può salvarti

Il Genoa deve smaltire la dura sconfitta del derby e contro avrà una Juventus salvata dalla doppietta di Bonucci contro il Venezia. Viste le ultime difficoltà mostrate dal Grifone è difficile credere che riuscirà a mantenere la porta inviolata: vietato schierare Sirigu e anche i due centrali, Ostigard e Bani, che potrebbero andare in difficoltà contro Vlahovic.

Dell’attacco, invece, Amiri e Destro potrebbero regalare qualche sorpresa: il tedesco è dotato di una buona tecnica e potrebbe mettere l’attaccante italiano davanti alla porta, permettendogli di rompere il suo lungo digiuno.

Juventus, contro il Genoa si cerca la terza vittoria consecutiva

La doppietta di Bonucci ha permesso alla Juventus di vincere una partita più ardua del previsto contro un Venezia capace di mettere in difficoltà la squadra di Allegri nei secondi 45′. La difesa bianconera non è più tra quelle più solide, per cui Szczesny potrebbe subire gol, mentre Bonucci e de Ligt (fantamedia, rispettivamente, dell’8.83 e dell’8.00) potrebbero avere vita facile contro l’attacco genoano e hanno dimostrato anche notevoli doti nell’area di rigore avversaria.

In attacco Vlahovic è sempre l’indiziato numero 1 tra gli attaccanti da schierare, anche se sembra in difficoltà nelle ultime partite.

CLICCA QUI PER VEDERE I CONSIGLI PER LA SCHEDINA

CLICCA QUI PER VEDERE PRECEDENTI E STATISTICHE TRA GENOA E JUVENTUS

PROBABILI FORMAZIONI (SOS FANTA)

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Bani, Criscito; Galdames, Badelj; Portanova, Amiri, Ekuban; Destro (all. Blessin)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Zakaria, Miretti, Rabiot; Bernardeschi, Vlahovic, Morata (all. Allegri)

arrow-left
arrow-right