Altre News

Arrivo a pari punti? Inter sfavorita, come nel precedente del 1964

Il 31 maggio 1964, dopo 34 giornate, Bologna e Inter avevano chiuso il campionato a 54 punti (la vittoria valeva ancora due punti) con i nerazzurri avanti negli scontri diretti (0-0 l’andata, 2-1 il ritorno) ma i rossoblù con la differenza reti a favore (54 gol fatti e 18 subiti per la squadra allenata da Fulvio Bernardini, 54 reti segnate e 21 subite per quella di Herrera).

Il regolamento era però diverso da oggi e il titolo di campione d’Italia fu deciso da uno spareggio, giocato una settimana dopo a Roma: il 7 giugno 1964 i rossobù vinsero 2-0 (autogol Facchetti e rete di Nielsen) conquistando il settimo scudetto della propria storia.

da Mediaset Sport

Milan News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right