Altre News

Europa League, 4 squadre per 2 posti: ma la Roma può cambiare tutto

Sampdoria-Fiorentina alle 18.30, poi Juventus-Lazio nel posticipo serale per chiudere la 37a giornata. Dopo queste sfide solamente la squadra biancoceleste potrebbe festeggiare l’accesso alla prossima Europa League con un turno di anticipo, ma dipenderà anche dal risultato della viola di Italiano.

La classifica prima di queste due sfide recita infatti: Lazio 62, Roma 60, Fiorentina 59, Atalanta 59.

La situazione della Lazio – Alla formazione di Sarri, essendo in vantaggio negli scontri diretti contro la Fiorentina ma non contro la Roma, non basta un punto in casa della Juventus per essere inserita nel tabellone principale dell’Europa League. Quello sarebbe ufficiale battendo i bianconeri o comunque facendo almeno gli stessi punti della Fiorentina nel posticipo.

La situazione della Fiorentina – La squadra di Italiano deve fare punti in casa della già salva Sampdoria per agganciare o scavalcare la Roma in classifica e mettere della distanza tra sé e l’Atalanta. Con la formazione di Mourinho all’ottavo posto finale anche la Fiorentina potrebbe festeggiare la partecipazione a una coppa europea nella prossima stagione, a prescindere dall’esito della finale di Conference League dei giallorossi. Per saperlo però bisogna aspettare l’ultima giornata con la Juventus ospite al Franchi.

La situazione dell’Atalanta – Gasperini deve battere l’Empoli all’ultima giornata e sperare in risultati favorevoli dagli altri campi essendo nettamente in svantaggio negli scontri diretti contro Roma e Fiorentina e pari con la Lazio. Con un successo della Fiorentina in casa della Sampdoria, praticamente la Dea dovrebbe solo puntare sulla distrazione pre-finale della Roma in casa del Torino all’ultima giornata per non restare fuori dall’Europa.

La situazione della Roma – La posizione della Roma è la più complicata da anticipare, non tanto per la posizione in classifica che con un successo contro il Torino all’ultima giornata darebbe la certezza di un posto in Europa ai giallorossi, quanto per la finale di Conference League da giocare e che, se vinta, aprirebbe comunque le porte dell’Europa League a Mourinho cambiando il destino delle altre squadre in corsa.

Ecco tutti gli scenari in caso di vittoria della Conference da parte della Roma:

Roma 5a o 6a: le modalità di accesso restano le attuali. In Europa League la Roma e l’altra formazione in base alla classifica, mentre la settima si gioca il playoff di Conference.

Roma 7a: in questo caso sarebbero tre le formazioni italiane qualificate all’Europa League (5a, 6a e Roma) mentre essendo i giallorossi arrivati settimi, non ci sarebbe squadre del nostro campionato nella prossima Conference League.

Roma 8a: in questo caso l’Italia potrebbe schierare otto squadre in Europa nella prossima stagione. La 5a e 6a in Europa League insieme ai giallorossi e la 7a in Conference.

da Mediaset Sport

Lazio News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right