Altre News

Nuova regola sul fuorigioco, stop a quello “millimetrico”, si punta ad uno più “netto”. La svolta nel 2023?

Da stabilire anche la nuova regola del fuorigioco, troppi gol annullati per un ginocchio o un naso

Photo LiveMedia/Luigi Canu Cagliari, Italy, April 30, 2022, italian soccer Serie A match Cagliari Calcio vs Hellas Verona FC Image shows: Daniele Orsato Arbitro Referee LiveMedia – World Copyright

Scrive La Gazzetta dello Sport, oltre a stabilire il momento del fuorigioco, c’è da precisare “quando” è fuorigioco. Questo dipende dai legislatori. La “vision” del presidente Gianni Infantino, il documento sul calcio del futuro, suggerisce di sicuro più spettacolo e più gol: meglio una rete in più che una in meno, diceva il vecchio Catalano. Il fuorigioco di oggi, millimetrico, con un ginocchio o un naso che possono essere cruciali, non convince tutti. Si sta quindi studiando un fuorigioco nuovo più “netto”, che in qualche modo, recuperi il vecchio concetto di “luce”: l’attaccante sarebbe in posizione regolare se almeno una parte del corpo “utile” fosse in linea con il penultimo difensore. Non se ne parlerà prima del 2023.

LEGGI ANCHE, TMW, Mourinho chiama Gundogan: la Roma sogna il colpo dal City