Altre News

CorSport: Ibrahimovic-Milan ancora un anno insieme con contratto a gettone

Lo svedese giocherà con i rossoneri anche la prossima stagione con stipendio legato alle presenze

ibrahimovic
Photo LiveMedia/Luca Rossini Milan, Italy, January 23, 2022, italian soccer Serie A match AC Milan vs Juventus FC Image shows: Zlatan Ibrahimovic (AC Milan) LiveMedia – World Copyright

Ancora una stagione insieme, su basi decisamente diverse da ciò che è stato finora, sia dal punto di vista economico che quello tecnico-tattico. Zlatan Ibrahimovic ed il Milan hanno deciso di prolungare il loro rapporto ancora per una stagione, ma con condizioni contrattuali molto differenti. Se fino all’annata appena conclusa il contratto dello svedese prevedeva un ingaggio fisso di 7 milioni di euro – in scadenza il prossimo 30 giugno -, il Corriere dello Sport scrive che il rinnovo sarà a gettone, con una probabile parte fissa molto bassa o puramente simbolica, e con i bonus aggiuntivi che saranno legati esclusivamente alle presenze di Ibrahimovic in campo, vista la recente operazione in artroscopia per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e riparazione meniscale – operato il 25 maggio scorso, l’attaccante starà fuori per tutta la prima metà della prossima stagione per un pieno recupero stimato in 7-8 mesi totali – oltre che per motivi anagrafici – il prossimo 3 ottobre per Ibra saranno 41 anni.

L’incontro con la dirigenza del Milan avverrà a breve – lo svedese sta osservando un periodo di riposo per la riabilitazione dopo l’operazione -, ma il CorSport è sicuro sull’accordo perché Ibrahimovic non ha ancora voglia di appendere gli scarpini al chiodo e vuole continuare a provare l’adrenalina del calcio giocato, galvanizzato anche dallo Scudetto conquistato lo scorso 23 maggio a Reggio Emilia; l’annuncio ufficiale dovrebbe comunque arrivare prima dell’inizio del ritiro estivo. Ibra ha concluso la stagione del 19esimo titolo rossonero con 23 presenze – 11 da titolare e 12 da subentrato – e 8 gol totali, tutti in Serie A – che si aggiungono alle 4 presenze in Champions League -, ma la sua presenza nello spogliatoio è stata decisiva per riportare il Milan sul tetto d’Italia dopo 11 anni a bocca asciutta – oltre che al ritorno in Champions League dopo 7 stagioni.

Fonte: corrieredellosport.it

Milan News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Zlatan Ibrahimovic News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right