Calciomercato

Monza, non solo Pinamonti. Nel mirino Gollini, Nandez e Joao Pedro

Galliani vuole costruire una squadra competitiva per la nuova categoria. Il portiere dell’Atalanta è un profilo che piace e costa meno di Cragno. Dal Cagliari possibile chiusura per tre giocatori

La storica promozione in serie A del Monza di Silvio Berlusconi ha subito acceso il calciomercato estivo italiano, con Galliani intenzionato a costruire una squadra che possa non solo reggere il confronto con la nuova categoria, ma anche lottare per le prime dieci posizioni. Tanti i bomber italiani finiti nel mirino del ds dei brianzoli, dal granata Belotti al gioiellino dell’Inter Pinamonti, per finire con Joao Pedro, appena retrocesso con il Cagliari. Nelle ultime ore salgono le quotazioni di Gollini, rientrato all’Atalanta dopo il prestito infelice al Tottenham (chiuso con zero presenze in Premier). Il portiere aspira a un ruolo da protagonista e la piazza di Monza potrebbe fare al caso suo e rilanciarlo anche in ottica Nazionale. Il club bergamasco chiede 15 milioni per lasciarlo partire e oltre al Monza si rileva anche l’interesse della Fiorentina, nelle cui giovanili Pierluigi mosse i primi passi fra il 2010 e il 2012.

Più complesso invece il percorso che porta a Cragno, per cui il Cagliari chiede 25 milioni. Secondo Sky Sport, la giornata di oggi potrebbe essere importante per le trattative di altri tre giocatori dei sardi. Parliamo di Joao Pedro, Carboni e Nandez. L’italo-brasiliano è corteggiato anche dal Torino ma per ora l’accordo con Giulini è ancora lontano (10 milioni la richiesta, 5 quelli messi sul piatto da Cairo), mentre per il centrocampista uruguaiano Galliani deve battere la concorrenza del Napoli, ormai da anni sulle sue tracce.

Atalanta News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Andrea Pinamonti News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

João Pedro News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right