Altre News

L’obiettivo della Roma è avere il nuovo stadio entro il 2025: la posizione? Pietralata

La Roma accelera per la costruzione del nuovo stadio

Photo LiveMedia/Federico Proietti/DPPI Rome, Italy, May 05, 2022, UEFA Conference League football match AS Roma vs Leicester City Image shows: Roma fans during the UEFA Conference League, Semi-finals, 2nd leg football match between AS Roma and Leicester City on May 5, 2022 at Stadio Olimpico in Rome, Italy LiveMedia – World Copyright

Scrive Calcio e Finanza, il nuovo stadio resta una delle priorità assolute per la Roma. Dopo il naufragio dell’opzione Tor di Valle spinta dalla proprietà Pallotta, ora i Friedkin puntano ad accelerare sul progetto del nuovo impianto.

Come riportato dal Corriere dello Sport, il fascicolo si trova sul tavolo del CEO Berardi: l’obiettivo sarebbe quello di avere la nuova casa giallorossa entro la fine del 2025, anno in cui tra l’altro scadrà anche l’attuale accordo in vigore tra la Roma e Sport e Salute per poter utilizzare lo stadio Olimpico.

Si attendono ora passi avanti da settembre, considerando che c’è anche l’estate di mezzo che certo non aiuta in situazioni come questa. La Roma al momento avrebbe accantonato sia l’idea ex Gazometro che il restyling del Flaminio, spingendo forte su Pietralata che al momento inoltre sembra essere una posizione che metterebbe d’accordo sfera pubblica e privata.

Dopo i primi colloqui con il Comune, il club giallorosso ha inviato al Comune una brochure di 20 pagine nelle quali veniva illustrato il progetto: un progetto ovviamente non completo, ma da cui emerge comunque l’intenzione della società di costruire solamente lo stadio e non un quartiere intero, uno dei principali motivi per cui naufragò il progetto di Pallotta a Tor di Valle.

L’obiettivo della Roma resta comunque quello di gestire direttamente le attività connesse allo stadio, dal comparto food & beverage fino tour dello stadio e così via. Introiti che sarebbero fondamentali anche in chiave bilancio e permetterebbero di rendere la Roma ancora più competitiva.

LEGGI ANCHE, 20 anni dopo Corea-Italia, parla Ahn: “Abbiamo meritato la vittoria. Moreno? dobbiamo rispettare le decisioni”

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right