Altre News

Comunicato ACF: Gazzetta rinviata a giudizio per articolo di maggio 2021, Commisso esprime soddisfazione contro stereotipi

La società viola ha emesso un comunicato sul proprio sito ufficiale

commisso
Photo LiveMedia/Lisa Guglielmi Firenze, Italy, January 01, 2020, italian soccer Serie A match ACF Fiorentina Italian soccer Serie A season 2019/20 Image shows: Rocco Commisso (presidente Fiorentina) LiveMedia – World Copyright

È arrivata la notizia che Andrea Di Caro, direttore della Gazzetta dello Sport, è stato rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti del presidente della Fiorentina Rocco Commisso, in un articolo pubblicato sulla Rosea nel maggio 2021. Di seguito il comunicato ufficiale della società viola apparso sul proprio sito:

ACF Fiorentina comunica di avere ricevuto l’esito dell’udienza svoltasi il 26 maggio 2022, nella quale il Giudice per l’udienza preliminare presso il Tribunale di Cagliari, dott. Altieri, ha disposto il rinvio a giudizio del dott. Andrea Di Caro, per il reato di diffamazione a mezzo stampa nei confronti del Presidente Rocco Commisso, la cui costituzione di parte civile è stata contestualmente ammessa dal giudice (la vicenda ha ad oggetto l’articolo pubblicato dalla Gazzetta dello Sport il 15 maggio 2021, dal titolo “Rocco, accuse maldestre. Non è colpa dei giornali se si sbagliano tutte le scelte”). 

In attesa della celebrazione del processo, la Fiorentina ed il Presidente Rocco Commisso esprimono soddisfazione per il mancato accoglimento delle tesi difensive volte a sollecitare la pronuncia di una sentenza di non luogo a procedere, in ragione dell’asserito esercizio di un legittimo diritto di cronaca, e ribadiscono l’assoluto rispetto per la libertà delle opinioni di ciascuno, nella ferma convinzione che sono, tuttavia, inaccettabili gli attacchi gratuiti alla reputazione delle persone e la riproposizione di odiosi stereotipi discriminatori nei confronti della comunità italoamericana, contro i quali la Fiorentina ed il Presidente Rocco Commisso saranno sempre schierati in prima linea”.

Fonte: fiorentina.com

Fiorentina News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right