Altre News

Marelli non ha dubbi: “Il rigore per il Milan non era da assegnare, Soppy non si muove, è un semplice contatto”

L’ex arbitro Marelli critica la scelta del direttore di gara di Milan-Udinese

Photo LiveMedia/Gianluca Ricci Milan, Italy, August 13, 2022, italian soccer Serie A match AC Milan vs Udinese Calcio Image shows: Theo Hernandez scoaring 1-1 of penalty kick LiveMedia – World Copyright

Luca Marelli, ex arbitro, commenta il rigore assegnato al Milan per l’1-1 di Théo Hernandez al 12′. È stato punito un fallo di Soppy su Calabria: “Va considerato il movimento di Soppy. Per un calcio di rigore ci deve essere un movimeno del difendente nei confronti dell’attaccante. Ma Soppy non si muove, non pone il suo corpo verso Calabria. Succede che Calabria sfiora il pallone, scivola sopra il pallone e va lui verso il giocatore dell’Udinese. Doveva essere considerato semplice contatto senza assegnare il calcio di rigore”.

LEGGI ANCHE, Carnevali gela il Napoli: “Raspadori? Possibile che non si chiuda”. La distanza è ancora ampia

Milan News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right