Altre News

Miranchuk e Sanabria rovinano l’esordio del Monza

LA PARTITA
La prima storica partita in Serie A del Monza è rovinata dalla sconfitta interna contro il Torino. Allo U-Power Stadium la squadra di Stroppa cade 2-1 e inizia col piede sbagliato la sua nuova avventura nel massimo campionato, soddisfazione invece per i granata che sembrano già abbastanza centrati. Per i brianzoli sarà necessario lavorare ancora per inserire i numerosi nuovi acquisti. Eppure è il Monza a partire meglio e a provarci prima con Petagna (tiro alto), poi con Ranocchia (parata di Milinkovic). I granata reagiscono con Radonjic ma al 27′ Di Gregorio è bravo sulla botta da dentro area. Sono le prove generali per il vantaggio ospite, il Toro si sveglia definitivamente a due minuti dalla fine del primo tempo con il neo-acquisto Miranchuk: l’ex atalantino concretizza al meglio l’assist di Sanabria con un bel sinistro che beffa Di Gregorio. Brianzoli colpiti sul finire del tempo, nella ripresa Stroppa prova a caricare i suoi e Ranocchia (particolarmente ispirato oggi dalla distanza) ci riprova trovando sempre pronto Milinkovic. L’autore del gol Miranchuk esce per un problema fisico, poco male perché in campo resta Sanabria che al 66′ firma il raddoppio granata in semirovesciata su assist di Ricci. E’ il gol, convalidato dopo un consulto col Var per presunto fuorigioco dell’attaccante, che di fatto spezza le gambe agli uomini di Stroppa e chiude il match. Birindelli e Mota sono gli ultimi a mollare e ci provano nel finale, a pochi secondi dal triplice fischio arriva il primo storico gol del Monza in Serie A ad opera proprio di Dany Mota, ma serve solo alle statistiche.  

LE PAGELLE

Carlos Augusto 5,5 – Prova a spingere sulla sinistra ma stavolta incide poco, manca di smalto e Stroppa lo sostituisce 

Petagna 5 – Lotta col fisico, si muove, cerca palloni ma sembra troppo solo e fatica a ritagliarsi gli spazi giusti

Linetty 6,5 – Dinamismo e fantasia in mezzo al campo, gioca molti palloni mettendo ordine e servendo al meglio i compagni

Sanabria 7 – Assist e gol per l’attaccante granata in stato di grazia, inizia al meglio una stagione in cui non deve far rimpiangere Belotti 

IL TABELLINO 
MONZA-TORINO 1-2
MONZA (3-5-2):
Di Gregorio 6, Marlon 5,5, Mari 5, Carlos Augusto 5,5 (19′ st Carboni sv), Birindelli 5, F. Ranocchia 6,5 (19′ st Dany Mota 7), Barberis 5,5, Valoti 5,5 (35′ st Gytkjaer sv), D’Alessandro 5, Caprari 5,5 (19′ st Ciurria sv), Petagna 5 (34′ st Sensi sv). A disp.: Cragno, Sorrentino, Bondo, Caldirola, Colpani, Dany Mota, Marrone, Molina, A. Ranocchia, Vignato. All. Stroppa 5,5
TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic 6,5, Adopo 6 (25′ st Segre sv), Djidji 6, Rodriguez 6, Singo 6,5 (36′ st Lazaro sv), Linetty 6,5, Ricci 6,5 (45′ st Ilkhan sv), Aina 6, Miranchuk 7 (1′ st Vlasic 6), Radonjjic 6, Sanabria 7. A disp.: Berisha, Gemello, Bayeye, Garbett, Pellegri, Wade. All. Juric 6,5
Marcatori: pt 43′ Miranchuk (T), st 21′ Sanabria (T), st 50′ Dany Mota (M)
Note: ammoniti Singo, Adopo
Arbitro: Mariani 

LE STATISTICHE DI OPTA

•    Il Torino ha vinto le ultime tre gare giocate in trasferta in Serie A; i granata non infilavano tre successi consecutivi fuori casa in Serie A dal febbraio 2015 (Cesena, Inter e Verona).
•    Il Torino è imbattuto nelle ultime sei sfide esterne di Serie A (4V, 2N); la squadra granata non raccoglieva almeno sei risultati utili consecutivi in trasferta dal periodo compreso tra il febbraio 2019 e il maggio 2019 (sette in quel caso).
•    Antonio Sanabria ha preso parte a tre reti (due gol, un assist) nelle ultime due gare disputate in Serie A, tante quante quelle a cui ha preso parte nelle precedenti 12 sfide della competizione; non andava a bersaglio in almeno due gare consecutive nella competizione dal marzo 2021 (quattro in quel caso).
•    Antonio Sanabria ha sia segnato che fornito un assist in una singola gara esterna di Serie A per la prima volta; l’unico precedente in casa contro il Genoa lo scorso ottobre.
•    Aleksey Miranchuk ha segnato il primo gol con la maglia del Torino in Serie A, il settimo in totale nella competizione. Non andava a bersaglio nel torneo dal 28 febbraio scorso (Atalanta-Sampdoria 4-0).
•    Dany Mota ha realizzato il primo gol del Monza nella sua storia in Serie A; considerando anche la scorsa stagione regolare in Serie B il portoghese ha realizzato tre reti nelle ultime due gare casalinghe, una in meno di quelle messe a segno nelle precedenti dieci.
•    Il Torino non ha mai perso un match d’esordio stagionale in casa di una neopromossa in Serie A: dieci sfide – sei vittorie e quattro pareggi il bilancio.
•    Era dall’agosto 2019 (2-1 contro il Sassuolo) che il Torino non vinceva la gara d’esordio stagionale in Serie A, chiusa una striscia di due ko consecutivi.
•    Il Monza non ha vinto nessuna delle ultime otto partite di esordio stagionale tra Serie A e Serie B (4N, 4P).
•    Il Monza ha perso nove delle ultime 11 gare giocate contro il Torino tra Serie A, Serie B e Coppa Italia (2N); nel periodo (dalla stagione 1992/93), quella granata è la squadra contro cui i brianzoli hanno subito più sconfitte considerando le tre competizioni.
•    Karol Linetty ha giocato la gara numero 50 con la maglia del Torino in tutte le competizioni.

da Mediaset Sport

Monza News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Torino News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Altre News

vai alle news arrow-right