Altre News

Sarri: “Polemiche con gli arbitri? Ho l’obbligo di difendere la Lazio. Il mio avvocato avrà lavoro quest’anno”

Sarri è tornato a parlare alla vigilia della gara di Europa League, tornando sulla questione delle indagini aperte dalla Procura FIGC sulle sue dichiarazioni

Photo LiveMedia/Federico Proietti/DPPI , Italy, September 03, 2022, italian soccer Serie A match FOOTBALL – ITALIAN CHAMP – LAZIO v NAPOLI Image shows: Maurizio Sarri head coach of Lazio gestures during the Italian championship Serie A football match between SS Lazio and SSC Napoli on September 3, 2022 at Stadio Olimpico in Rome, Italy LiveMedia – World Copyright

Scrive il Corriere dello Sport, archiviare la sconfitta con il Napoli e iniziare bene l’Europa League. Lazio pronta alla sfida contro il Feyenoord, si gioca giovedì alle 21 allo stadio Olimpico. In conferenza stampa, il tecnico Maurizio Sarri ha presentato la gara e parlato del momento:

“Le indagini della Procura sulle mie dichiarazioni? Quello che è successo in queste partite lo hanno visto tutti. Come responsabile ho l’obbligo di difendere giocatori, società e popolo laziale. Farei tutto di nuovo, sarà lavoro del mio avvocato. Avrà tanto lavoro quest’anno. Cataldi? Nel calcio spesso ci sono giocatori che maturano prima o dopo. Danilo ci ha messo di più, in quel ruolo serve esperienza. Ora ha esperienza giusta, lo sta facendo bene, deve salire ancora un po’ dal punto di vista fisico. Se va forte, non dura molto. Ma è in crescita. Il Feyenoord ha ottime qualità, è pericolosa. Dietro a Danilo, attaccante centrale molto forte, giocano con tre trequartisti mancini di ottimo livello. Ha fatto una finale di una competizione europea e anche quest’anno sono partiti benissimo in campionato”.

LEGGI ANCHE, Mourinho: “A Roma per costruire una mentalità che mancava da anni. Questo club vale molto più della squadra”

Lazio News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right