Altre News

Allegri si difende: “Questa è una Juve virtuale. Era stata pensata in altro modo”

Il tecnico della Juventus ha così parlato della sua squadra

Photo LiveMedia/Federico Proietti/DPPI Rome, Italy, May 11, 2022, Italian football Coppa Italia match Final – Juventus FC vs Inter – FC Internazionale Image shows: Massimiliano Allegri head coach of Juventus smiles during the Italian cup, Final football match between Juventus FC and FC Internazionale on May 11, 2022 at Stadio Olimpico in Rome, Italy LiveMedia – World Copyright

Scrive TMW, nella chiacchierata fra compagni di strada fra Sconcerti e Massimiliano Allegri, su Il Corriere della Sera, il tecnico juventino ha parlato della Juve titolare. “La prima risposta che mi viene in mente è che la Juve era stata pensata in un altro modo. Con Rabiot-Paredes-Pogba a centrocampo più Locatelli a fare il primo che subentra. Di Maria e Chiesa sulle fasce, Vlahovic nel mezzo. La Juve di adesso è virtuale. Lo so che manca chi sappia inventare negli ultimi trenta metri, ma avevamo preso Pogba e Di Maria per questo. E stiamo valorizzando Miretti, il più adatto in quel ruolo tra quelli che ci sono”.

LEGGI ANCHE, Massimo Mauro rincara la dose: “VAR un co***one al video fa fare a tutti la figura dei cretini”

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right