Altre News

Arslan, domenica dolce amara: mentre segnava all’Inter i ladri hanno svaligiato la sua villa

Il centrocampista dell’Udinese ha scoperto il furto al rientro nella sua villa dopo il 3-1 ai nerazzurri: di circa 12mila euro il bottino, indagano i carabinieri

Photo LiveMedia/Ettore Griffoni Bologna, Italy, April 24, 2022, italian soccer Serie A match Bologna FC vs Udinese Calcio Image shows: Udinese’s Tolgay Arslan portrait LiveMedia – World Copyright

UDINE – Prima la grande gioia per il gol del definitivo 3-1 segnato contro l’Inter, poi l’amarezza e la rabbia nello scoprire che mentre lui mandava in estasi i suoi tifosi alla ‘Dacia Arena’ alcuni ladri avevano fatto ‘visita’ nella sua abitazione.

Indagini in corso

Il furto è avvenuto all’ora di pranzo, nella villa del centrocampista dell’Udinese a Pagnacco (Udine), anche se la scoperta è arrivata soltanto nel tardo pomeriggio, quando il calciatore ha fatto rientro a casa dopo aver festeggiato con i compagni il successo sui nerazzurri (il quinto di fila in campionato per la sorprendete squadra di Sottil). Le indagini sono condotte dai carabinieri di Remanzacco e Feletto Umberto che stanno anche visionando le telecamere di sicurezza dell’abitazione. Il bottino è di circa 12 mila euro, tra monili in oro e due computer portatili. L’inventario della refurtiva è però ancora provvisorio.

Fonte: Tuttosport.

Udinese News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right