Altre News

Sacchi su Allegri: “I tifosi prima lo osannavano, ora chiedono la sua testa. Mancano gli uomini di grande carattere”

“La Juve sta vive momenti difficili da qualche anno, o vinci o non ti resta che piangere”

Photo LiveMedia/Nderim Kaceli Turin, Italy, September 11, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs US Salernitana Image shows: Coach Massimiliano Allegri of Juventus Fc during the Italian Serie A, football match between Juventus Fc and Us Salernitana, on Sept. 11, 2022 at Allianz Stadium, Turin, Italy. Photo Nderim Kaceli LiveMedia – World Copyright

Ospite della Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha parlato del momento della Juventus e la seconda avventura di Allegri sulla panchina bianconera: “Grande allenatore, grande tattico, che ha vinto tantissimo. Adesso i tifosi, che prima lo osannavano, chiedono la sua testa. Non sta ripetendo i successi del passato, ma la Juve vive momenti difficili da qualche anno. Allegri si basa su giocatori di gran classe che devono sostituire il gioco collettivo. Ora inoltre sono venuti meno uomini di grande carattere, come Chiellini o lo stesso Bonucci. Ad Allegri non interessano le emozioni e la bellezza, ma così facendo nega il merito e nega lo spettacolo. O vinci o non ti resta che piangere. E adesso la Juve piange. Ha investito parecchio, come l’Inter, ha i bilanci in rosso, e zoppica in campionato e in Champions League“.

Fonte: TUTTOmercatoWEB.com

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La Repubblica, previsto per domani un incontro tra Marotta e Inzaghi

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right