Altre News

Il CdS lancia la proposta: “Crisi energetica? Si giochi solo di domenica alle 13.30”

Proposta difficilmente attuabile ma le gare potrebbero essere divise dalle 12.30 alle 16.30

San Siro
Photo LiveMedia/Alessio Morgese Milan, Italy, February 05, 2022, italian soccer Serie A match FC Internazionale vs AC Milan Image shows: Giuseppe Meazza Stadium during the Italian championship Serie A football match between FC Internazionale and AC Milan on February 5, 2022 at Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy LiveMedia – World Copyright

Scrive TMW, la crisi energetica rischia di impattare anche sul mondo del calcio, che per i week-end di gara impiegano una grande potenza per poter rispettare le rigide regolamentazioni, leggermente modificate dal presidente della Lega Lorenzo Casini, che ha accorciato i tempi di illuminazione degli impianti. Ma ancora non basta e il Corriere dello Sport oggi in edicola lancia una proposta-provocazione: si torni al passato, tutti in campo insieme alle 13.30 di domenica. Una proposta difficilmente attuabile per via del discorso televisivo, ma che potrebbe essere “aggirato” dividendo la A in pacchetti, con squadre in campo alle 12.30, alle 14.30 e alle 16.30, divise tra sabato, domenica e lunedì. Un sacrificio per tutte le parti in causa, ma che gioverebbe nell’utilizzo di elettricità e gas, necessario per riscaldare gli immensi impianti.

LEGGI ANCHE, Italia-Inghilterra, Mancini punta sul 3-5-2, Scamacca-Raspadori tandem d’attacco. Le formazioni ufficiali