Altre News

Veretout rivela: “Mourinho voleva che restassi, è difficile quando si passa da titolare a riserva”

“Quando il Marsiglia è venuto a presentarmi il suo progetto, volevo assolutamente andarmene”

Veretout
Photo LiveMedia/Domenico Cippitelli Rome, Italy, December 22, 2021, italian soccer Serie A match AS Roma vs UC Sampdoria Image shows: Jordan Veretout of A.S. Roma during the 19th day of the Serie A Championship between A.S. Roma vs U.C. Sampdoria on 22 December 2021 at the Stadio Olimpico in Rome, Italy. LiveMedia – World Copyright

Scrive il Corriere dello Sport, “Quando il Marsiglia è venuto a presentarmi il suo progetto, volevo assolutamente andarmene anche se Mourinho voleva che restassi. Alla fine ha capito la mia scelta di partire, di tornare in Francia, anche per la mia famiglia”. Così Jordan Veretout, ex centrocampista della Roma oggi al Marsiglia, intervistato da Goal.com.

Il giocatore francese ripercorre le annate trascorse in maglia giallorossa e racconta delle difficoltà avute negli ultimi mesi della scorsa stagione: “Ho trascorso tre stagioni alla Roma, di cui due e mezzo ad altissimo livello. Sono stato molto contento. Poi gli ultimi sei mesi sono stati complicati”, afferma il centrocampista classe 1993. “Lui (Mourinho, ndr) ha fatto delle rotazioni, ha avuto altri giocatori a disposizione e ha anche abbassato Mkhitaryan a centrocampo. È sempre difficile quando si passa da titolare a riserva. Ho 29 anni e voglio giocare il più possibile”. 

Poi, il Marsiglia: “Eravamo in trattativa da molto tempo. Volevo qualcosa di diverso dall’Italia e tornare in Francia. Anche gli ultimi mesi con la Roma – sottolinea Veretout – sono stati difficili sotto certi aspetti e avevo bisogno di cambiare aria per continuare a crescere. Quando l’Om mi ha contattato, ho deciso subito di partire, soprattutto perché avrei giocato in Champions League in uno stadio pazzesco”.

LEGGI ANCHE, Dall’Inghilterra: Pogba ammette di essersi rivolto a uno stregone

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right