Altre News

Sassuolo a valanga sulla Salernitana, il Monza passa con la Samp

SASSUOLO-SALERNITANA 5-0

Il Sassuolo è la squadra che ha mantenuto più volte la porta inviolata in questo campionato, cinque, già due volte in più di quanto fatto nel 2021/22.
Quella di oggi contro la Salernitana è una delle due vittorie più ampie del Sassuolo in Serie A, dopo il 5-0 contro il Genoa del 29 luglio 2020.
Il Sassuolo non segnava almeno quattro gol in una partita di Serie A dal 18 marzo 2022, contro lo Spezia.
Andrea Pinamonti ha segnato tre gol contro la Salernitana in Serie A, contro nessuna squadra ha fatto meglio.
Era dal 27 agosto che il Sassuolo non realizzava almeno due gol in una partita di Serie A; da allora, prima di oggi, due reti in quattro gare.
Armand Laurienté ha segnato con il suo settimo tiro in questo campionato, il sesto nello specchio.
La Salernitana non arrivava a quattro gare di fila con almeno due reti al passivo in Serie A dal dicembre 2021.
La Salernitana ha visto tre rigori contro in questo campionato, più di ogni altra squadra.
Agustín Álvarez è il terzo giocatore più giovane in questo campionato tra quelli con almeno un gol e un assist, dopo Doig e Højlund.
Dopo 29 presenze di Serie A Abdou Harroui ha realizzato il suo primo gol nel massimo campionato.

SAMPDORIA-MONZA 0-3

La Sampdoria ha raccolto solo due punti finora, è il suo peggior avvio di sempre in una stagione di Serie A dopo le prime otto gare. 
Prima di Raffaele Palladino, l’ultimo tecnico a vincere le sue prime due gare in Serie A alla guida di una neopromossa è stato Roberto Donadoni, con il Livorno nel 2005. 
Fabio Quagliarella ha raggiunto Roberto Mancini (541 presenze) al 9° posto nella classifica dei giocatori con più partite nella storia della Serie A. 
Il Monza ha vinto le due gare con Palladino in Serie A, senza subire gol, dopo aver ottenuto un punto nelle precedenti sei e incassando in media 2.3 gol a match. 
Per la terza volta nella sua storia, la Sampdoria è rimasta senza vittoria dopo le prime otto sfide stagionali di Serie A – era successo nel 1952/53 e nel 1972/73. 
Per la prima volta in Serie A, il Monza ha segnato più di un gol in una partita. 
La Sampdoria non perdeva una gara casalinga in Serie A con almeno tre gol di scarto dal 23 settembre 2021 (0-4 vs Napoli). 
Prima di oggi il Monza non aveva ancora segnato nei primi 15′ di gioco in questo campionato, frangente in cui la Sampdoria ha incassato quattro reti, più di tutti. 
Stefano Sensi ha segnato due gol nelle ultime tre presenze, tanti quanti nelle precedenti 52 gare giocate in Serie A. 
Gianluca Caprari ha interrotto uno stop realizzativo di 10 presenze di fila in Serie A, ritrovando un gol che gli mancava dal 30 aprile scorso, sul campo del Cagliari. 
Matteo Pessina non andava a segno in Serie A dal successo dell’Atalanta sul campo dell’Udinese per 6-2, del 9 gennaio 2021; in 19 presenze da allora aveva solo fornito un assist. 

LECCE-CREMONESE 1-1

Daniel Ciofani (37 anni e 63 giorni) è il marcatore più anziano nella storia della Cremonese in Serie A. Ciofani è anche il giocatore più anziano ad aver segnato in questa Serie A.
Gabriel Strefezza ha realizzato il 43% dei gol del Lecce in questo campionato (tre delle sette reti segnate dai giallorossi).
Il Lecce ha realizzato una rete su calcio di rigore in un match di Serie A per la prima volta da quella siglata da Mancosu nella vittoria esterna per 2-1 contro l’Udinese del 29 luglio 2020.
Il Lecce ha pareggiato tre delle prime quattro gare casalinghe giocate in una singola stagione di massima serie per la prima volta.
Daniel Ciofani ha ritrovato il gol in Serie A dopo 1274 giorni ( in gol con la maglia del Frosinone contro la Fiorentina il 7 aprile 2019).
La Cremonese ha vinto soltanto una delle ultime 22 trasferte giocate in Serie A (Padova-Cremonese 1-2 del 31 marzo 1996). Completano il bilancio 17 sconfitte e quattro pareggi.
La Cremonese ha pareggiato tre delle ultime quattro gare giocate in massima serie (1P), solamente un pareggio in meno di quelli accumulati nei precedenti 16 incontri in Serie A (3V, 9P).
Il Lecce ha pareggiato quattro delle ultime sei gare di campionato (1V, 1P), tanti pareggi quante nei precedenti 29 incontri in Serie A (7V, 18P).
Il Lecce non ha ottenuto il successo in nessuna delle prime quattro gare interne nelle ultime tre stagioni disputate in massima serie (quattro sconfitte nel 2011/12, un pareggio e tre sconfitte 2019/20, tre pareggi e una sconfitta nel 2022/23).
Daniel Ciofani è tornato a disputare una gara da titolare in Serie A dopo 1239 giorni (da Frosinone-Udinese del 12 maggio 2019).
Nicolò Rovella ha giocato la sua gara numero 50 in Serie A.

da Mediaset Sport

Lecce News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Cremonese News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Sassuolo News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Salernitana News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right