Approfondimenti

Stipendi allenatori Serie A: Allegri e Mourinho i più pagati (7 mln), Sarri scadenza 2025

Ecco gli stipendi degli allenatori della Serie A

Photo LiveMedia/Phs Agency/PHS , Italy, October 02, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs Bologna FC – Serie A 2022/23 Image shows: Massimiliano Allegri Head Coach of Juventus FC looks on during the Serie A 2022/23 match between Juventus FC and Bologna FC at Allianz Stadium on October 02, 2022 in Turin, Italy LiveMedia – World Copyright

Il monte ingaggi dei giocatori è senz’altro importante ma anche gli stipendi degli allenatori della Serie A hanno un ruolo fondamentale nell’economia di una società. Analizziamo allora rispetto anche alla scorsa stagione l’emolumento e la scadenza.

LA TOP 10 DEGLI STIPENDI ALLENATORI IN SERIE A

Come evidenziato dall‘infografica soprascritta, è interessante analizzare le situazioni di Allegri e Mourinho ai vertici con ben 7mln percepiti. La scadenza per il tecnico bianconero della Juventus è fissata per giugno 2025, mentre per il portoghese nel 2024.

Inzaghi, Pioli, Sarri, Gasperini e Cioffi “ritocchi” da favola

Partendo dal tecnico dell’Inter, fresco di rinnovo contrattuale, è passato da 4 a 5mln annui percepiti con una scadenza portata al 2024. Ingaggio raddoppiato per il tecnico campione d’Italia, Stefano Pioli: che balza dai 2 ai 4mln percepiti. Scadenza corta: 2023. Sarri adeguato: da 3mln a 3.5 alla Lazio con un rapporto tra “amore ed odio” con Lotito, ma gioco spumeggiante e progetto lungo: 2025 la sua scadenza. Non sorprende invece la favola Atalanta che ha ormai un lungo corso e Gasperini da 2.2 balza con il rinnovo, avuto nel 2021 a 3.5mln. Scadenza fissata nel 2024. Spalletti a Napoli ha un contratto da 2.8mln, e nella “Kvaramania” partenopea, non è da escludere un pronto rinnovo vista la scadenza nel 2023. Cioffi a Verona dopo l’esperienza di Udine ha un contratto con l’Hellas Verona di 2mln annui fino al 2024. Ma lo scarso rendimento lo ha portato già all’esonero.

Bologna, esonero per Miha ma ingaggio pesante. Juric a Torino 2mln

A Bologna nonostante l’esonero stipendio pesante per un altro allenatore esperto della Serie A: Sinisa Mihajlovic. 2.5mln ma sollevato dall’incarico con Thiago Motta a lui subentrato. In ogni caso l’ex Fiorentina e Milan percepirà la somma fino al termine del 2023. Juric a Torino con una squadra ancora da ricostruire, percepisce 2mln.

LEGGI ANCHE: La Superlega non è morta, l’AD: “Si farà, per il bene del calcio”

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right