Altre News

Argentina, Dybala sotto osservazione: “Per ora non sta nel Mondiale 100%”

Dopo l’esclusione di Joaquin Correa e di Nico Gonzalez potrebbe arrivare quella di Dybala

Fonte: Thedailystar.net

Scrive Sportmediaset, l’esclusione di Joaquin Correa (sostituto da Thiago Almada) e quella di Nico Gonzalez (al suo posto è stato chiamato Angel Correa) sono già storia, ma la lista dei convocati dell’Argentina per il Mondiale è tutt’altro definita. Il ct Scaloni è stato chiaro: fino a domenica sera non si possono escludere altre “sorprese”, i 26 eletti saranno ufficiali solo con l’inizio della prossima settimana, nell’immediata vigilia del match d’esordio di martedì 22 novembre contro l’Arabia Saudita (per l’Albiceleste ci saranno poi gli impegni contro Messico Polonia del 26 e del 30 novembre). Sui media argentini campeggia oggi il “toto esclusi“, o meglio il “toto possibili esclusi“: tra questi campeggia al primo posto Paulo Dybala. Ma il romanista rischia veramente? Più che altro, al di là dei titoli più o meno roboanti, la Joya pare essere al momento sotto attenta osservazione e non potrebbe essere altrimenti visto l’infortunio che lo ha tenuto fuori per tutto il mese di ottobre.

Nonostante il rientro nell’ultima partita con la Roma (rientro fra l’altro importante per quanto fatto vedere nei minuti disputati contro il Torino), Dybala ha svolto più che altro lavoro differenziato: Olè – uno dei principali quotidiani sportivi argentini – scrive che nelle prossime ore potrebbe essere sottoposto a nuovi accertamenti medici, prima di allora nessuno osa sbilanciarsi in un senso o nell’altro: “Al momento – scrive il giornale sudamericano – non sta nel Mondiale al 100 percento“.

LEGGI ANCHE, Il Tempo: Odriozola offerto alla Roma, lo spagnolo è nel mirino anche della Juventus

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right