Calciomercato

Gazzetta: Adama Traoré nel mirino del Napoli

Traoré, in scadenza nel 2023, può arrivare a parametro zero. Altro profilo interessante per il Napoli è Luiz Henrique del Betis

Fonte foto: profilo Instagram Adama Traoré

Scrive la Gazzetta dello Sport, il Napoli vola sulle ali dell’entusiasmo e intende continuare a farlo anche nel prossimo futuro – non solo preparandosi al meglio per la ripresa del campionato (a proposito, nel ritiro di Antalya che scatterà ad inizio dicembre dovrebbero giocarsi due amichevoli, una contro una squadra turca e l’altra con il Crystal Palace). Gli esterni offensivi Luiz Henrique e Adama Traoré scaldano i sogni dei tifosi azzurri visto che Cristiano Giuntoli li ha messi in cima alla sua lista per rinforzare l’attacco di Spalletti che sta facendo faville.

Giovani, di qualità e già con un discreto bagaglio di esperienza internazionale: insomma, profili da Napoli. Prima però di passare all’azione il direttore sportivo del club azzurro ovviamente valuterà anche quelle che saranno le eventuali partenze nella calda estate 2023 e quelli che magari già oggi invece si evidenziano come dei piccoli “buchi” nell’organico. Un vero e proprio sostituto di Kvaratskhelia, ad esempio, in rosa al momento non c’è, nel senso che Elmas e Raspadori – che si alternano a sinistra quando manca il georgiano – hanno caratteristiche diverse dall’ex Dinamo Batumi. Luiz Henrique André Rosa da Silva può vantare invece una tecnica in velocità per certi aspetti simile a quella di Kvaratskhelia ed eventualmente potrebbe anche farne le veci, nonostante al momento sia da considerare essenzialmente un’ala destra visto che è lì che viene impiegato nel Betis Siviglia. A proposito, la società biancoverde è da sempre bottega cara, ma i rapporti con il Napoli – che da lì prelevò Fabian Ruiz pagando l’intera clausola rescissoria – sono buoni e poi dallo spogliatoio azzurro potrebbe uscire una pedina “pesante” come Lozano (scadenza 2024) che porterebbe un bel po’ di spiccioli nelle casse di De Laurentiis da reinvestire appunto su Luiz Henrique (classe 2001), cresciuto nella Fluminense e dunque potenziale concorrente il prossimo anno di Matteo Politano.

LEGGI ANCHE, Sala: “San Siro è un tema che divide, sta diventando un percorso a ostacoli”

Napoli News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right