Altre News

La Champions 2021/22 arricchisce la Juve con 77mln, 62mln all’Inter, 45mln al Milan e 33 all’Atalanta

La Uefa ha arricchito alcune società italiane che hanno partecipato alla Champions League

Fonte Foto: Profilo Instagram Champions League

Scrive Calcio e Finanza, la UEFA ha pubblicato ufficialmente il suo Financial Report per la stagione 2021/22. Si tratta di un documento che – tra le altre cose – mette in evidenza i premi ufficiali distribuiti al termine delle competizioni europee per club: Champions League (il torneo più ricco di tutti), Europa League e Conference League.

La Champions della scorsa stagione ha visto tra le protagoniste le italiane Juventus e Inter – eliminate agli ottavi di finale della competizione – oltre a Milan e Atalanta, che non sono invece riuscite a superare la fase a gironi. I rossoneri sono arrivati addirittura quarti, mentre i bergamaschi sono riusciti a scendere in Europa League grazie al terzo posto nel girone.

Ma quanto hanno incassato esattamente i club di Serie A che hanno giocato la Champions lo scorso anno? I premi complessivi distribuiti alle quattro società italiane ammontano a oltre 218 milioni di euro. La Juventus è quella che ha incassato più di tutte – spinta dal ranking storico/decennale – con oltre 77 milioni, mentre l’Inter (oltre 62 milioni) si trova al secondo posto grazie anche al passaggio agli ottavi di finale. Chiudono il Milan, terzo con oltre 45 milioni di euro, e l’Atalanta, fanalino di coda con poco meno di 33 milioni di euro.

LEGGI ANCHE, Mourinho, squalifica sospesa dopo il caso Serra: sarà in panchina per Roma-Juve