Altre News

Cassano massacra Leao: “Non ha la stoffa del campione. In Italia 4 mesi buoni in 3 anni e mezzo”

Cassano demolisce Leao

Photo LiveMedia/Fabrizio Carabelli Milan, Italy, February 26, 2023, italian soccer Serie A match AC Milan vs Atalanta BC Image shows: Rafael Leao of AC Milan gestures during Serie A 2022/23 football match between AC Milan and Atalanta BC at San Siro Stadium, Milan, Italy on February 26, 2023 LiveMedia – World Copyright

Antonio Cassano ha parlato alla Bobo Tv di Rafael Leao e della sua prestazione contro il Tottenham: “Purtroppo io continuo a dirlo, in queste partite la differenza la fanno giocatori come Kakà, Rui Costa, Shevchenko, Crespo. Leao in Italia ha fatto quattro mesi e sta facendo fatica, in Italia: immaginate in Coppa dei Campioni, non te la fanno mai prendere perché lì sono degli animali come te. Qualitativamente lui deve giocare solo largo a sinistra, dove deve riuscire a vedere il giocatore e giocare uno contro uno e se la butta avanti. Se tu però incontri un giocatore di grande fisicità e corsa, lui fa fatica: non ha la qualità immensa o l’idea del campione per poter fare l’uno due, per poter giocare spalle alla porta, giocare tra le linee, imbucarti. In queste partite qua fa una grande fatica. In Italia su tre anni e mezzo ha fatto quattro mesi buoni.

Rinnovo? O lui ha trovato una squadra e pensa di prendere 10/15 milioni, perchè 7 milioni da rifiutare sono una follia per un giocatore come lui. Per me è un giocatore che gli manca uno per far trentuno e sarò così in eterno: non ha la stoffa del campione. Lui è un Martial due, sembra di essere bello e forte: fa panchina dove va. Se Leao va in una squadra forte, guadagnerà di più ma giocherà molto poco e non farà la differenza”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE, Spezia-Inter 2-1: Lo Spezia batte l’Inter al Picco: ennesima sconfitta fuori casa dei nerazzurri