Altre News

Mourinho-Lotito rissa nello spogliatoio: “Che ca**o ti guardi”, “Che ca**o ti guardi tu, questa è casa mia”

Il Corriere dello Sport svela un retroscena dopo il derby di Roma

Photo LiveMedia/Gianluca Ricci Reggio Emilia, Italy, November 09, 2022, italian soccer Serie A match US Sassuolo vs AS Roma Image shows: Jose Mourinho (AS Roma) portrait LiveMedia – World Copyright

Scrive il Corriere dello Sport, la battuta è di un calciatore che, uscendo dallo stadio dice: “Peccato non ci fossero le telecamere, vi sareste divertiti“. Non è difficile, immaginando la scena. Niente di drammatico, un classico botta e risposta tesissimo dopo un derby molto acceso. Protagonisti Claudio Lotito e José Mourinho. A fine partita succede questo: la Lazio passa davanti allo spogliatoio della Roma, qualche giocatore (tra cui Luis Alberto e Romagnoli) dice qualche parola di troppo. I romanisti rispondono, spunta Lotito che prova a mettere pace. C’è anche Tiago Pinto, gli animi sono accesi. Arriva José Mourinho. E succede di tutto.

Mourinho dice a Lotito, stando alla ricostruzione dei presenti: “Che c… ti guardi“. Lotito risponde: “Che c… guardi tu. Io sono il presidente della Lazio, questa è casa mia e passo dove mi pare. E tu qui non ci potresti stare“. La tensione si alza, interviene Foti, il vice di Mou, intervengono anche i giocatori e, dopo qualche secondo di tensione, gli animi si calmano e ognuno rientra nei rispettivi spogliatoi. In quello della Roma c’è Mou che parla alla squadra, in quello della Lazio tutti festeggiano.

LEGGI ANCHE, Gol di Kostic da annullare? Marelli: “Sul tocco di braccio di Rabiot manca immagine chiara”

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right