Altre News

Per la Juve “è stata la mano di Szczesny”: Gatti consolida il terzo posto e regala i 3 punti ai bianconeri

Tutto al suo posto per l’inizio di Juventus-Fiorentina!
Sono i bianconeri a stare in propensione offensiva con McKennie e Vlahovic che si vedono annullare due gol per fuorigioco. Su angolo la Juve trova il vantaggio: zuccata di Bremer che sbatte sul palo e tap-in di Gatti per l’1-0 al 21′.
Da qui ascende la Juventus: tempo 10′ e Chiesa mette in mezzo un traversone per McKennie che mette di testa per l’accorrente Vlahovic che imbuca il 2-0. Tutto questo è annullato poco dopo: per il VAR l’americano è in fuorigioco. Sono ben tre i gol annullati alla Juventus nel primo tempo! È Biraghi il primo a impensierire l’area bianconera con un tiro da distanza siderale che si spegne sul fondo. Finisce poco dopo la prima frazione sul risultato di 1-0

SECONDO TEMPO- La Fiorentina prova a spingere dal suo lato, ma non riesce a trovare i giusti varchi. Al 58′ entrano Yldiz e Iling Junior facendo rifiatare Kostic e Chiesa. Nei viola attacco a due con Nzola e Beltran per trovare il pareggio. La Viola sembra soffrire tanto le ripartenze dei bianconeri, nel tentativo di trovare un gol. Al 70′ però trova un buon varco Nico Gonzalez che con una sterzata non riesce a indirizzare in porta per l’intervento della difesa bianconera. Dopo 4′ di nuovo l’ala argentina si mette il pallone sul sinistro per un tiro a giro che non entra in porta per il miracolo di Szczesny. Assedio Viola con il pallone messo in mezzo, difesa della Juve a vuoto con Beltran pronto a mettere in rete, ma Nzola decide di “parare” il tiro e lasciare i suoi a secco. Dopo l’insistenza viola alla fine i 3 punti vanno ai bianconeri e un terzo posto consolidato.

Può interessare: Stop in casa Inter, si ferma Bastoni: affaticamento ai flessori