News

Napoli, parla Conte: “Veto assoluto sulle cessioni di Kvara e Di Lorenzo. Osimhen? Ci sono accordi col club precedenti al mio arrivo”

Le parole in conferenza del mister su uno degli argomenti più caldi a Napoli: il futuro di molti big dello Scudetto

Antonio Conte ha parlato per la prima volta alla stampa da nuovo allenatore del Napoli. Moltissimi gli argomenti toccati, tra cui il futuro di alcuni calciatori in bilico, come Kvaratshkelia e Di Lorenzo, ma anche Osimhen. Ecco le parole del tecnico:

Di Lorenzo oltre a essere un giocatore top: capitano del Napoli, ha vinto scudetto ed Europei. Lo considero una persona molto perbene ed importante anche nello spogliatoio – lo stesso dicasi per Kvara – io penso che l’anno scorso la frustrazione abbia portato anche a situazioni non limpide. I giocatori sanno benissimo che ci sono difficoltà, siamo uomini e bisogna rimboccarsi le maniche tutti insieme. Ricominciare quest’anno sapendo che deve essere un’occasione di rivalsa. Per quanto riguarda Osimhen così come sapevo benissimo sia della situazione di Kvara, Di Lorenzo, Anguissa, Lobotka, su cui io ho posto un veto assoluto, so benissimo della situazione Osimhen. So che ci sono degli accordi col club, è una situazione totalmente diversa, a cui io assisto. Poi se mi chiedete del calciatore, è un calciatore di altissimo livello, ma io non posso entrare in nessun discorso su Osimhen perché si tratta di accordi precedenti”.

Su Kvara: Rimane. No perché sento delle perplessità. Ripeto, non bisogna averne. Sono stato molto categorico su questo. Non vorrei neanche che in futuro ci sia di nuovo questo ritornello. Questa bellissima notizia gliel’ha data il presidente. Kvaratskhelia è un giocatore che ce ne sono sempre di meno con queste caratteristiche, per questo non è un capriccio il voler tenere Kvara. Lo considero un giocatore veramente forte, come Di Lorenzo“.

LEGGI ANCHE, Napoli, una giovane stella per Antonio Conte? Obiettivo Douè del Rennes