News

Moreno Torricelli ha ricevuto il Premio Costruiamo Gentilezza nello Sport

Il Premio Costruiamo Gentilezza nello Sport, nato nel 2022 da un’intuizione della giornalista fiorentina Gaia Simonetti con il supporto dell’Associazione Cor et Amor, dell’USSI Toscana e delle ambasciatrici di gentilezza, manager della comunicazione, Chiara Castellani e Silvia Sardi, è stato consegnato in Valle d’Aosta a Moreno Torricelli. È un premio “simbolico”, che consiste nella consegna di una maglietta colorata dai bambini, che diventa una sorta di investitura di ambasciatore alla gentilezza.

Il primo a riceverlo è stato il portiere della Nazionale, Guglielmo Vicario per avere ospitato una famiglia in fuga dalla guerra.
In Valle d’Aosta, la scorsa estate, il Premio fu consegnato a Claudio Ranieri per il gesto di fair play e di rispetto verso i tifosi della squadra avversaria.

La consegna a Torricelli si è svolta presso l’area verde di Lillianes durante un evento a cui hanno partecipato anche gli alunni della scuola dell’infanzia locale e gli alpini. Alla presenza del Sindaco, Daniele De Giorgis, l’ex giocatore ha indossato la maglietta di ambasciatore consegnata dal coordinatore del progetto nazionale Costruiamo Gentilezza Luca Nardi e dalla giovane ambasciatrice locale del progetto nazionale Valentina Gjeta.
Il motivo del riconoscimento è quello del coraggio e della tenacia che lo hanno portato ad essere un esempio di valore.
Il neo-ambasciatore alla gentilezza che, nell’occasione, ha giocato a calcio con i bambini, ha dichiarato: “Sono felice di aver ricevuto il Premio non solo per il percorso di calciatore ma anche per l’impegno di portare i valori dello sport nella vita.”