News

Sentite Corvino: “La notte dell’incendio? Gotti mi ha salvato, ero confuso, stavo svenendo. La struttura andava a fuoco”

Corvino racconta il brutto episodio, è stato Gotti a salvarlo nel cuore della notte

Fonte Foto: Calciolecce.it

“Avevo scelto un luogo in disparte per parlare del contratto con Gotti, così siamo andati in una struttura di un mio amico che viene utilizzata solo per le cerimonie”. Così inizia la testimonianza di Pantaleo Corvino riguardo all’incendio divampiato nell’hotel in cui i due si trovavano per discutere il rinnovo del contratto. “Siamo andati a cena e non ci siamo messi d’accordo, così si è fatto tardi e siamo andati a dormire. A un certo punto, durante la notte, ho sentito un tonfo. Era Gotti che bussava alla mia porta: la struttura andava a fuoco“.

Corvino ha poi proseguito: “Abbiamo tentato di scendere, ma c’era troppo fumo e stavo svenendo. Così ci siamo calati dalla finestra del primo piano. Io ero confuso e lui mi ha detto “Leo, sono qui con te”. Quando ci siamo messi in salvo gli ho detto: quanto volevi di stipendio? Ti do il doppio!

Fonte: Gianluca Di Marzio