Interviste esclusive

Nicola Porro: “Ecco cosa penso su Inter e Spalletti”

nicola porro civitanova

Un Nicola Porro sincero, carico e determinato, quello incontrato in queste ore al Madeira Beach di Civitanova Marche (Mc). Porro ha presentato il suo ultimo volume ‘La Grande Bugia Verde“, alla presenza di circa 600 persone. Un grande successo per l’appuntamento targato ‘Filosofarte’, alla presenza del Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli e di altri importanti esponenti comunali e regionali. Nell’occasione abbiamo chiesto al noto giornalista e conduttore tv (Quarta Repubblica – Mediaset) un suo giudizio su Inter e Nazionale.

Porro, tifoso dell’Inter, ha commentato così: “Inter numero uno sempre. Rimarrà sempre numero uno. La Nazionale Italiana di Calcio? Fa schifo, qualcuno si dovrebbe dimettere anche se la Nazionale era fatta da molto interisti…”

Qui nelle Marche, non distante da Civitanova, abbiamo Roberto Mancini che ci ha regalato (come ribadito anche dal Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli nella nostra intervista) la gioia europea tre anni fa. “Meglio Roberto Mancini di Luciano Spalletti?”, questo il quesito che abbiamo posto al giornalista Nicola Porro. “Direi proprio di sì, che dite?”, così Nicola. E allora abbiamo insistito, tra il serio e il faceto, chiedendogli: “Luciano Spalletti bocciato in pieno?”. Telegrafica la risposta di Porro. “Mi sembra di sì”.

Sul nuovo Milan di Paulo Fonseca: Nicola, potrà il Diavolo Rossonero vincere lo scudetto? “Non saprei”, ribadisce Porro che in più di una circostanza è stato a Civitanova Marche. “Città fantastica, adoro le Marche”. Su Euro 2024… chi è la favorita, Spagna, Francia o Inghilterra? “Non saprei, non vedo gli europei, basta col calcio, ho chiuso…”.

Nicola è pugliese di famiglia e allora gli abbiamo chiesto un pensiero su club quali Lecce e Bari. “Non mi frega più niente del calcio. Sono interista purtroppo, mi sta simpatica l’Inter e questo è un difetto (ride, ndr)”. Inter di Simone Inzaghi dunque candidata per lo scudetto? “Speriamo”, afferma Nicola Porro.

Sul Napoli di Antonio Conte, potrà vincere lo scudetto? “Dico solo che mi sta simpatico”. Infine un’altra battuta con Porro: Nicola, ti candidi per il 2024 al titolo di miglior giornalista? “No. Il peggiore (ride, ndr)”. E allora, gli abbiamo chiesto, “sarà il collega Alessandro Sallusti il miglior giornalista forse?”. Pronta la risposta di Nicola con la solita ironia: “Forse sì. Però è peggiore, un pochino meno peggiore di me…”.

Ai margini dell’evento di Civitanova abbiamo intercettato anche il Consigliere Comunale Gianluca Crocetti. “Il Progetto Filosofarte, da me ideato, creato, prodotto e divulgato, sta andando molto forte specie a livello culturale. Stiamo alzando l’asticella proprio riguardo allo sviluppo culturale. Questo perché Civitanova non è solo movida e divertimento. Ci stiamo impegnando con tutta l’Amministrazione Comunale verso questa direzione. Ribadisco come questa rassegna stia prendendo grande sviluppo non soltanto sulla città di Civitanova, bensì a livello regionale e anche fuori regione. Abbiamo organizzato eventi di ogni tipo, con illustri accademici, filosofi…

L’evento di Civitanova Marche con Nicola Porro al Madeira ha avuto un successo sovradimensionato. Avevamo prenotato per 200 posti, in realtà siamo arrivati a quasi 600 persone. Il tutto alla presenza del Presidente Regione Marche Francesco Acquaroli, del Vice Sindaco Civitanova Claudio Morresi, del Consigliere Regionale Pierpaolo Borroni, del Consigliere Regionale Anna Menghi…

Ricordo altresì l’appuntamento di sabato 6 luglio presso lo stabilimento balneare Arturo di Civitanova in compagnia di Gianluigi Paragone. Il giorno precedente, venerdì 5 luglio 2024, Filosofarte continua: ci hanno chiamato un paese vicino Francoforte, in Germania, per un evento culinario con il nostro marchigiano The Lord of Truffle Daniele Violoni. A tal proposito devo dire che il primo evento ha avuto un grande successo a Civitanova ed ora è riuscito ad andare fuori regione. Abbiamo fatto, in merito, eventi ad Olgiata e al Circolo Canottieri Lazio, venerdì saremo in questo paese tedesco con il Lord”. Ringraziamo per l’ospitalità il Madeira di Civitanova guidato dal trio Mauro Alberti, sua moglie (ex pluripremiata pallavolista) Martha Zamora e dall’altro fenomeno ex Lube Volley Robertlandy Simon.

Mauro Alberti ha concluso ai nostri microfoni: “Siamo molto felici di aver ospitato, qui al Madeira, questo straordinario evento, che valorizza l’intero territorio, con un giornalista di rilievo come Nicola Porro. C’è stato davvero un grande successo a livello di pubblico, in una serata davvero piacevole e interessante”.

Francesco Acquaroli, al centro nella foto, tra Gianluca Crocetti e Nicola Porro – Civitanova Marche Madeira Beach – INTERVISTA DI DANIELE BARTOCCI (GIORNALISTA)