News

Ibrahimovic sicuro: “Manca un 9 in prima squadra, ma Camarda ha un futuro lì”

Tutto pronto per la nuova era U23 rossonera

Photo LiveMedia/Morgese-rossini/DPPI , Italy, September 03, 2022, italian soccer Serie A match FOOTBALL – ITALIAN CHAMP – AC MILAN v FC INTERNAZIONALE Image shows: Zlatan Ibrahimovic (#11 AC Milan) during the Italian championship Serie A football match between AC Milan and FC Internazionale on September 3, 2022 at San Siro stadium in Milan, Italy LiveMedia – World Copyright

Questa mattina a Milanello Zlatan Ibrahimovic ha parlato a proposito dell’U23 rossonera. Il prossimo anno il Milan futuro giocherà in Serie C sotto la direzione tecnica di Daniele Bonera e Kirovski a gestire il mercato. Alla presenza di Ibra le domande sul nuovo progetto milanista

Cosa troverai in questo articolo

DICHIARAZIONI

Ibrahimovic annuncia il responsabile tecnico del Milan Futuro e l’allenatore:

“Responsabile del Milan Futuro sarà Jovan Kirovski. Ha esperienza come calciatore, arriva dagli USA, ha lavorato con i Galaxy. Per noi è un tipo di profilo alto e siamo fortunati ad averlo. L’allenatore sarà Daniele Bonera; ha giocato nel Milan tanti anni, è stato nello staff di Pioli e ha lavorato individualmente con tanti giovani. Per noi è la scelta giusta perché l’importante è avere una collaborazione con la Prima Squadra, senza ego: quando a Fonseca servirà qualcosa, Bonera dovrà essere disponibile, aperto. Gli allenatori in Accademia pensano più ai risultati, mettono giocatori per vincere subito per andare avanti nella carriera personale, ma per noi è importante avere un allenatore che pensa alla crescita dei giocatori”.

 Perché la scelta del nome Milan Futuro?
“C’erano un po’ di opzioni: abbiamo scelto Milan Futuro per mandare un messaggio globale per cui chi entra nel Milan Futuro sarà il futuro del Milan. È il nome giusto, mi piace, può essere anche internazionalizzato con Future”

Che differenza c’è tra Primavera e Prima Squadra?
“Abbiamo individuato dei profili soprattutto dal punto di vista dello spessore umano: abbiamo bisogno di giocatori che facciano capire immediatamente quale sia il livello della Serie C ai più giovani”.

Ci sarà un link tattico con Fonseca?
“Sicuramente ci sarà uno scambio di giocatori: seguiremo la linea di Fonseca con la Prima Squadra”.

E CAMARDA?

Può essere che prenderete un attaccante esperto in Prima Squadra in previsione di Camarda?
“Camarda si è già allenato con noi. Saranno molto vicini alla Prima Squadra e, quando mancheranno giocatori a Fonseca, toccheranno la Prima Squadra. Saranno sempre vicini. Se Camarda è pronto per la Prima Squadra secondo Fonseca, ci giocherà. Manca un 9 in Prima Squadra, poi quando il nuovo 9 arriverà anche Camarda sarà in concorrenza con lui”

C’è un obiettivo sul lato sportivo?
“Obiettivo è dare tempo al talento di crescere e prepararlo per la Prima Squadra attraverso una competizione con gli adulti. Tra Brahim Diaz e Camarda il contrasto lo vince Diaz perché è adulto, è diverso. Tutte le squadre faranno di tutto per battere il Milan Futuro. Posso immaginare primi sei mesi di tanta fatica, poi nella seconda parte di stagione sarà diverso”

Fonte: TMW

Può interessare: Calhanoglu fa chiarezza: “Resto all’Inter, sono felice lì. L’addio non è mai stato una possibilità”