News

San Siro, Sala: “Disposti a vendere lo stadio a Milan e Inter, ma va ristrutturato”

L’opinione del sindaco di Milano è che i privati abbiano maggiori margini di intervento sui lavori di ristrutturazione.

Il Corriere della Sera riporta le parole di Beppe Sala, sindaco di Milano, sul tema San Siro: “È una cosa un po’ urticante per me, la questione stadio, dove non voglio essere ottimista né pessimista, sono pragmatico. Ma spero che si possa trovare una soluzione per salvare San Siro e per convincere le squadre che può essere ancora la loro casa.”

Anche vendendo a Milan e Inter?
Si può fare tutto. Il tema è se le squadre accettano di ristrutturarlo, sapendo che ci è stato spiegato da WeBuild che può essere ristrutturato senza fermare le partite, perdendo 4/5000 posti dei 74.000 attuali. Ora che è chiaro, sono chiamate a una decisione. Se intraprendono questo percorso, ogni formula può essere valida, comprare, il diritto di superficie a 90 anni… Vediamo. E in caso di lavori, chi è meglio che li faccia? La risposta è banale, meglio i privati, hanno più capacità e possono essere rapidi. Io ci spero“.

LEGGI ANCHE Milan, perché scegliere? I rossoneri valutano il doppio colpo Zirkzee-Morata – Goalist