News

Bonucci: “Pentito di non aver chiesto a Jorginho il rigore contro la Svizzera. Però con il senno di poi…”

Fonte Foto: Profilo Instagram Bonucci

Intervenuto a Cronache di SpogliatoioLeonardo Bonucci è tornato su un rigore che non ha calciato. Si torna infatti indietro nel tempo, a quello fallito da Jorginho con la maglia dell’Italia contro la Svizzera, uno degli errori che pregiudicò la qualificazione della nazionale azzurra, poi sconfitta ai playoff dalla Macedonia, ai Mondiali di Qatar 2022. Il difensore ex Juventus, che in carriera ha tirato sei rigori sbagliandone uno, al netto dei calci di rigore, ha spiegato perché non si è fatto avanti “Lì è stata secondo me una scelta frutto del rispetto tra compagni. Io so che, se al novantesimo ho in mano il pallone da tirare e c’è un compagno che mi viene a chiedere se me la sento, vado in confusione.

Io con Jorginho ho fatto lo stesso, lui comunque è rigorista e mi sono detto: Leo, lascia andare così, perché deve essere così. Col senno di poi, sì, mi sono pentito, visto il risultato. Poi ci siamo parlati e Jorginho mi ha detto che potevo dirglielo, che era un po’ stanco e l’avrei potuto tirare. Però col senno di poi si possono fare un sacco di cose. Avrei potuto anche vincere due Champions League col senno di poi, ma non è successo”.

Fonte: TMW