Calciomercato

Cm.com: “Sancho vuole la Juve, i bianconeri puntano al prestito con diritto di riscatto. Lo United dovrebbe aiutare nell’ingaggio”

Fonte foto: Profilo instagram Sancho

La novità di questi giorni è la scelta di Sancho, che a Manchester non vuole stare (non rientra nei piani di ten Hag) e ha messo la Juventus in cima alla lista delle preferenze. Il suo agente ha ricevuto proposte da club di Premier League e di Superlig turca, ma la volontà del ragazzo di Londra è quella di aspettare i bianconeri. Vuole un’avventura in Italia, in uno dei club più titolati, con un allenatore con lo stima, in grado di valorizzarlo. Fuori dalla lista dei convocati dell’Inghilterra per gli Europei, aspetta una chiamata. Che possa portarlo ancora via dal Manchester United, con il quale ha un contratto in scadenza nel 2026. La Juventus spera di chiudere il colpo entro il 20 luglio, quando inizierà il ritiro in Germania a Herzogenaurach, nel quartier generale dell’Adidas, o al massimo entro la fine del mese. Ma serve un’apertura da parte del Manchester United al prestito oneroso con diritto di riscatto, che diventa obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi, forte della volontà del giocatore. I Red Devils per ora cercano un club pronto a spendere 40 milioni per il suo cartellino, nessuno però si è fatto avanti. C’è poi da considerare il fattore stipendio: Sancho guadagna circa 10 milioni di euro netti, troppi per la Juve, che avrebbe bisogno del contributo del Manchester United. Lo scrive Calciomercato.com.