News

Monza, ecco Nesta: “Dopo vent’anni di nuovo una conferenza stampa con Galliani. Se ti chiama non puoi dire di no”

L’ex difensore è alla prima esperienza da allenatore in Serie A.

Il giorno di Alessandro Nesta è arrivato. Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore del Monza, che si è soffermato così sulle sue prime impressioni: “Credo che per me significhi molto, è la prima volta che faccio la Serie A da allenatore, ho lavorato tanto per arrivare a questo livello e spero di arrivarci preparato. Ho studiato molto, col mio staff. Lavorare con Galliani è un piacere ma anche una responsabilità, che sento doppia. Ho visto il centro sportivo e vedo la mano del presidente, che dove è passato ha lasciato qualcosa di veramente importante. Il centro sportivo che ho visto non ce l’hanno tutti, lo stadio è molto diverso da quello che ricordavo“.

Cosa le ha chiesto Galliani?
È un rapporto strano, vent’anni dopo facciamo un’altra conferenza stampa di presentazione. Abbiamo vinto tanto e perso tanto, siamo caduti e ci siamo rialzati, è stato un percorso stupendo: ritrovarsi da allenatore dopo vent’anni è strano, ma non mi ha chiesto niente“.

Galliani ha detto che è stata una trattativa diversa rispetto al 2002. Dal suo punto di vista?
È stato diversissimo, da giocatore fu un giorno particolare: quel giorno andammo a Controcampo mi pare, iniziata la trasmissione non sorridevo molto perché andare via da Roma era complicato per me. Io mi ricordo che dopo la pubblicità Galliani mi disse che al Milan c’erano solo giocatori felici. Stavolta è molto diverso, ci facciamo grandi risate ed è durata due secondi: quando mi ha chiamato non mi sembrava vero. La gavetta l’ho fatta, sono stato in B a sudare e quando arriva una chiamata dal Monza non devi dire niente. Pensi che è vero e ci vai”.

LEGGI ANCHE Accadde oggi, il 9 luglio 2006 l’Italia vince il suo quarto mondiale: cos’è cambiato da allora – Goalist