Calciomercato

Roma, proseguono i contatti per En-Nesyri . Il Siviglia chiede Bove come contropartita

La richiesta degli spagnoli è ferma a 30 milioni e la possibilità di intavolare uno scambio appare improbabile. Ma la Roma resta fiduciosa: il giocatore ha aperto al trasferimento

Fonte Foto: Profilo Instagram En-Nesyri

La Roma è alla ricerca dell’attaccante titolare che possa sostituire Romelu Lukaku, rientrato al Chelsea. Tra i profili osservati da Ghisolfi c’è quello di Youssef En-Nesyri, classe ’97 del Siviglia, autore di 20 gol nel corso dell’ultima annata. L’attaccante marocchino piace molto anche a Daniele De Rossi, ma l’operazione appare immediatamente in salita, a causa della concorrenza di altri club, Fenerbahce e Al-Qadsiah (Saudi Pro League) tra gli altri.

Il club di Istanbul allenato da José Mourinho ha proposto al club iberico 30 milioni di euro, cifra che la Roma non sarebbe disposta a pareggiare. I giallorossi possono spingersi al massimo a 22 milioni; per questo il club andaluso ha rilanciato, chiedendo di inserire nell’affare Edoardo Bove come contropartita tecnica. Il classe 2002 appare poco entusiasta della possibile destinazione, azzerando, quasi completamente, le probabilità di intavolare uno scambio.

Il club capitolino, nonostante ciò, tornerà all’assalto del marocchino, forte dell’apertura da parte del giocatore, che avrebbe espresso una netta preferenza sulla Serie A, rispetto alla Super Lig turca e al campionato saudita. Lo scrive CalcioMercato.com.

LEGGI ANCHE, Milan, c’è l’accordo con Fofana. Si accelera per chiudere l’affare: offerti 18 milioni al Monaco