#--

Luis

PARTITE

GOAL

TIRI IN PORTA

GOAL DA TITOLARE

GOAL DA SUBENTRATO


Colombia

Nazionalità

31

Anni

1,79 m

Altezza

destro

Piede preferito

Attaccante

Ruolo

9

Maglia

CONTRATTUALIZZATO

Luglio ‘19

Fino al Giugno ‘23

STIPENDIO

1.8M

Euro all'anno

--

Media voto

--

Media fantavoto

QUOTAZIONE

--/--

Iniziale/Attuale

Presenza

--

Status

Bonus Malus

0

Somma bonus malus

Difesa

CONTRASTI

0

Contrasti vinti

0

Contrasti persi

0

DUELLI

0

Duelli vinti

0

Duelli persi

0

DUELLI AEREI

0

Duelli aerei vinti

0

Duelli aerei persi

0

Distribuzione

DIREZIONE PASSAGGIO %

0 %

Avanti

0 %

Sinistra

0 %

Destra

0 %

Indietro

0

Passaggi totali


0

Passaggi riusciti


0

Passaggi ogni 90'

Passaggi

Passaggi lunghi

PRECISIONE DI PASSAGGIO PER AREA %

0 %

Zona avversaria

0 %

Zona propria

0

Assist

0

Passaggi chiave

Disciplina

0

Cartellini gialli

cartellini giallo e rosso

0

Cartellini rossi

0

Falli subiti

0

Falli fatti

Attacco

Tiri totali

0

Tiri in porta

0

Goal segnati

0

0%

Tasso di conversione

0

Minuti per obiettivo

0

Goal in area

0

Goal fuori area

Goal piede sinistro

0

goal icon

Goal piede destro

0

goal icon

Goal di testa

0

goal icon

Altri

0

goal icon

Scheda tecnica

tecnica

Forza

6

Resistenza

4

Velocità

8

Scatto

9

Rapidità

8

Agilità

8

Coordinazione

9

Elevazione

5

Arresto

6

Sensibilità

7

Passaggio breve

6

Lancio

7

Cross

5

Tiro

10

Dribbling

9

Progressione con la palla

7

Stop / Ricezione

9

Gioco di testa

6

Controllo orientato

8

Smarcamento

7

Difesa e copertura palla

6

anima

Visione di gioco

7

Rifinitura

9

Senso del goal

9

Creatività

9

Transizioni positive

7

Posizionamento in relazione alla palla

4

Marcatura

2

Contrasto (1:1 difensivo)

2

Anticipo

2

Intercettamento

4

Difesa della porta

2

Transizioni negative

5

Leadership

5

Agonismo

6

Fair Play / Disciplina

8

Spirito di squadra

6

Spirito di sacrificio

6

Continuità

5

Intraprendenza

7

Autocontrollo

8

Temperamento

7

Redazione Goalist

Luis Muriel è un attaccante colombiano consacratosi due stagioni fa con l’approdo all’Atalanta, dove ha totalizzato 34 presenze e 18 gol il primo anno e 36 presenze e 22 gol il secondo.
Tecnicamente, Muriel è un giocatore che non ha nulla da invidiare a nessuno: la maggior dote probabilmente è il tiro, che gli permette di andare facilmente in gol (tira in media 4.76 volte a partita, centrando lo specchio della porta nel 44% dei casi), soprattutto da fuori area; nei passaggi corti non ha statistiche eccellenti, ma risulta comunque sufficiente (in media effettua 36.7 passaggi a partita con il 76.1% di accuratezza), mentre se la cava meglio nei passaggi lunghi, a cui ricorre però più raramente (solo 1.68 a partita, con un’accuratezza del 58.6%). Nella fase di transizione, Muriel è abile a smarcarsi preventivamente durante la fase di non possesso, proponendosi subito come scarico.
Durante la fase di possesso, Muriel si muove molto su tutto il fronte d’attacco cercando di smarcarsi per ricevere palla e giocarla o per dribblare l’avversario (tenta in media 8.94 dribbling a partita, riuscendo nel 50% delle volte a saltare l’uomo, percentuale che in Serie A ha un certo peso).
Durante la fase di non possesso, Muriel non è un giocatore che va in pressione sulla difesa avversaria cercando il recupero, raramente si abbassa sotto la linea della palla, marcando solo le linee di passaggio quando gli avversari tornano indietro dal centrocampo alla difesa col possesso.
La nota dolente per Muriel è di natura fisica-mentale. Si pensi Muriel non gioca 90′ tra club e nazionale dal match di Coppa Italia fra Fiorentina e Atalanta del 15.01.2020, mentre in Serie A addirittura da Atalanta – Udinese del 27.10.2019. Questo limite probabilmente è dovuto al fisico, che non gli permette di reggere ad alti livelli per un’intera partita, e alla componente mentale, in quanto non riesce a rimanere in partita per 90′ di gara.
In ultima analisi, da quando Muriel è arrivato all’Atalanta ha invertito il suo trend nei gol fatti, grazie all’intuizione del suo allenatore, Gasperini, che ha intuito la sua straordinaria capacità di entrare a partita in corso e spezzare gli equilibri.

Scheda tecnica redatta da: Antonio Bonomo


!-->
!-->