Inter VS Cremonese

3 : 1

Giocata martedì 30 agosto 2022, ore 08:45

ARBITRO icona cartellini

Francesco Fourneau

arrow-left
arrow-right

2

giochi

44

falli

0

sanzioni

6

icon

0

icon

5

fuorigioco

3.0

cartellini

7.3

falli per cartellino

le statistiche su tutti gli arbitri arrow-right

Statistiche partite

team logoInter

7

Lautaro Martínez

Lautaro sbaglia una volta, non due. Entra in campo con la bava alla bocca, spara alto da buona posizione il gol del 3-0 ma poi lo trova poco dopo con un clinic di forza e precisione. Mancino letale a San Siro quest'anno.

arrow-right

7

Joaquín Correa

Inzaghi lo lancia dal primo minuto un po' a sorpresa e lui risponde con un gol facile, ma davvero molto pesante. Esce per un piccolo affaticamento.

arrow-right

7

Hakan Çalhanoglu

Non ce ne voglia Gagliardini ma, al netto della differenza di forza dell'avversario, si vede un'altra Inter con lui in campo. Velocizza e verticalizza; innesca Correa, che non sfrutta, e poi manda in gol Barella con un passaggio davvero favoloso.

arrow-right

6.5

Marcelo Brozovic

Sempre utile in cabina di regia ma soprattutto a spezzare le azioni della Cremonese, che veniva avanti senza troppi timori reverenziali. Si arrende a un colpo alla caviglia.

arrow-right

6

Kristjan Asllani

Non servono grandi sterzate visto il risultato già comodamente indirizzato. Acquisisce minuti e fiducia in vista del futuro.

arrow-right

6

Denzel Dumfries

Sulla destra non riesce a incidere come potrebbe. Fatica negli strappi, ma arriva alla sufficienza lavorando a inizio azione il pallone del 2-0.

arrow-right

6

Milan Skriniar

Commette alcuni errori chiaramente non da lui, ma risulta prezioso in almeno un paio di circostanze. Nel complesso è sufficiente.

arrow-right

6

Stefan de Vrij

Dessers prova a creargli qualche fastidio ma globalmente non soffre in maniera particolare.

arrow-right

6

Federico Dimarco

Nel primo tempo è frizzante e prezioso, soprattutto quando innesca il contropiede dell'1-0, ma nella ripresa soffre l'aumento di ritmo degli avversari andando in difficoltà.

arrow-right

6

Danilo D'Ambrosio

Entra al posto di un Dimarco stremato e riesce a mettere il suo operato a disposizione del reparto.

arrow-right

6

Samir Handanovic

Puntuale in un paio di uscite, mentre non può fare nulla sull'arcobaleno di Okereke.

arrow-right

5.5

Edin Dzeko

Decisamente non rodato. Inzaghi lo lancia titolare per l'infortunio a Lukaku, ma la gestione di alcuni palloni è imbarazzante. Calcia debole in occasione dell'1-0 (lo salva Correa) e si fa ipnotizzare da Radu. Bene nei duelli aerei, ma per il resto davvero poco altro. Anche lui per il derby deve fare molto, molto di più.

arrow-right

5.5

Matteo Darmian

In una partita finita 3-1 non riesce quasi mai a mettere in crisi Ghiglione, contro il quale perde il duello personale. Non il miglior modo per farsi confermare per il derby.

arrow-right

Nicolò Barella

7.5

Voto

6.29

media voto

7.43

media fantavoto

Redazione Goalist

Martedì 30 agosto 2022, 20:45

E' presente in tutti e tre i gol l'anima dell'Inter. Prima gestisce la transizione dell'1-0 e poi serve a Lautaro la palla del tris. Nel mezzo la grande bellezza del destro al volo all'incrocio sullo splendido assist di Calhanoglu.
Leggi di più arrow-right

David Okereke

6.5

Voto

5.79

media voto

6.57

media fantavoto

Redazione Goalist

Martedì 30 agosto 2022, 20:45

Sbaglia parecchio nelle cose semplici, ma serve invece altri palloni interessanti per Dessers (buono l'asse tra i due). La giocata spettacolare la trova troppo tardi, ma resta il suo gran gol.
Leggi di più arrow-right

team logoCremonese

6

Cyriel Dessers

Ha tanta voglia di mettersi in mostra nella Scala del Calcio, cosa che lo porta a sbagliare scelta quando rovescia invece di andarci di testa. La sua presenza per la manovra grigiorossa è comunque molto importante.

arrow-right

6

Samuel Di Carmine

Entra con la voglia di fare gol e sfoggia due-tre inserimenti da attaccante consumato. Gli manca il guizzo finale per il tiro in porta.

arrow-right

6

Luca Zanimacchia

Personalità da vendere, anche se ogni tanto eccede in iniziative personali. Di certo però il suo impatto alla fine è positivo.

arrow-right

6

Gonzalo Escalante

Continua il suo processo di "riabilitazione" dopo l'esordio horror di Firenze. Buone geometrie e discreta quantità in mezzo al campo. Ci mette la zampa nel gol di Okereke.

arrow-right

6

Luka Lochoshvili

Gioca nonostante la copiosa perdita di sangue dal sopracciglio e non fa mancare tutta la sua concretezza.

arrow-right

6

Matteo Bianchetti

Anche nella burrasca è uno dei migliori della formazione grigiorossa, anche se forse sul tris di Lautaro è un pochino troppo alto sulla verticale di Barella.

arrow-right

6

Paolo Ghiglione

Darmian non lo sollecita e lui per questo riesce di tanto in tanto a spingere in avanti.

arrow-right

6

Ionut Radu

Qualche fischio e qualche applauso, serata sicuramente non facile per lui. Sul primo gol non sembra irreprensibile, ma poi salva un paio di occasioni pericolose.

arrow-right

5.5

Charles Pickel

Ha fiammate interessanti, ma nelle due occasioni clou manca; in area calcia debole addosso ad Handanovic e sul 3-0 di Lautaro si fa praticamente spazzare via.

arrow-right

5.5

Giacomo Quagliata

Ancora troppo incerto sulla sua fascia contro un Dumfries che non è in serata ma che comunque mette timore. Qualche buon sussulto, ma può fare di più.

arrow-right

5.5

Emanuele Valeri

Entra con l'esuberanza giusta mettendo qualche pallone interessante avanti, ma a volte esagera e perde palloni sanguinosi, come quello da cui scaturisce il 3-0.

arrow-right

5.5

Johan Vásquez

Entra per dare forza alla difesa, invece la spina non è attaccata. Si fa subito saltare da Brozovic in area, e poi arriva il puntualissimo giallo.

arrow-right

5

Santiago Ascacíbar

Sbaglia più di qualche appoggio anche semplice, ma il corner battuto sui piedi di Dimarco è la pazzia che sblocca la gara in favore dei nerazzurri.

arrow-right

5

Emanuel Aiwu

Buona partenza ma poi crolla. Tiene in gioco Correa sull'1-0, poi lascia davvero troppo tempo a Calhanoglu per piazzare il suo personale arcobaleno. Nella ripresa è nervoso e si becca un giallo per fallo su Calhanoglu.

arrow-right

Comparazione giocatori

Commenti post partita

vai alle news arrow-right

Inter news

vai alle news arrow-right

Cremonese news

vai alle news arrow-right