Lazio VS Napoli

1 : 2

Giocata sabato 3 settembre 2022, ore 08:45

ARBITRO icona cartellini

Simone Sozza

arrow-left
arrow-right

3

giochi

84

falli

0

sanzioni

18

icon

0

icon

10

fuorigioco

6.0

cartellini

4.7

falli per cartellino

le statistiche su tutti gli arbitri arrow-right

Statistiche partite

team logoLazio

6.5

Felipe Anderson

Sgasate consuete, a farne le spese è Mario Rui. Come in occasione del gol lampo che apre la gara. Con la testa c'è e si vede

arrow-right

6.5

Ivan Provedel

Due parate degne di nota: quella in uscita su Kvara e poi il miracolo sul colpo di testa di Zielinski

arrow-right

6

Toma Basic

Prova a metterci del suo nel finale in entrambe le fasi, entra in campo con la testa giusta ma i compagni sono già mentalmente fuori

arrow-right

6

Matías Vecino

Fisicamente dà il suo contributo, anche sui piazzati si fa sentire. Meno bene tecnicamente, ma se non altro non commette particolari errori

arrow-right

6

Adam Marusic

Tatticamente fa il suo, tiene a bada Lozano e va in leggero affanno solo nel finale contro il fresco Politano. Nel complesso, però, prestazione sufficiente

arrow-right

5.5

Pedro

Stranamente, come il Sergente e il Mago, non dà quel cambio di passo dalla panchina che si era visto con l'Inter e appare un po' scarico e poco lucido nelle scelte

arrow-right

5.5

Ciro Immobile

Ci mette tutto quello che ha, dà spesso la profondità alla squadra. Ma Rrahmani e la serata no dei compagni non aiutano

arrow-right

5.5

Luis Alberto

Come Milinkovic-Savic, involuto sin dalle prime battute. Sbaglia qualche verticalizzazione non da lui, in generale l'inventiva appare spenta

arrow-right

5.5

Sergej Milinkovic-Savic

A sorpresa il Sergente stasera non è lo stesso di sempre. Anche in elevazione, dove Kim più di una volta riesce a limitarlo e contro Anguissa trova meno spazi. Rischia anche il rosso dopo un rigore cercato nella ripresa

arrow-right

5.5

Danilo Cataldi

Bene nei primi 20 minuti, poi viene schermato a dovere e tocca molti meno palloni. Finendo nell'anonimato: da quel momento, non a caso, il possesso palla Lazio crolla

arrow-right

5.5

Manuel Lazzari

Poco incisivo stasera, solo a tratti mette in difficoltà Mario Rui. Si vede che non è al meglio, non a caso non finisce in campo tutta la gara

arrow-right

5.5

Alessio Romagnoli

Stavolta la connection con Patric non funziona al meglio, in leggero ritardo anche sul gol di Kvara

arrow-right

5.5

Patric

Fisicamente in difficoltà con Osimhen, quando è chiamato a impostare spesso lascia a desiderare. Passo indietro rispetto alle precedenti prove

arrow-right

Mattia Zaccagni

7

Voto

6.44

media voto

7.31

media fantavoto

Redazione Goalist

Sabato 3 settembre 2022, 20:45

Bellissimo il gol che apre la serata. Una rete illusoria, ma lui non si perde d'animo e finché resta in campo punta spesso l'avversario cercando la superiorità
Leggi di più arrow-right

Kim Min-Jae

7

Voto

6.43

media voto

7.21

media fantavoto

Redazione Goalist

Sabato 3 settembre 2022, 20:45

Secondo gol dopo quello col Monza, segno che sui piazzati ha il fisico per metterla dentro con regolarità. A parte il +3, come Rrahmani è bravo nel posizionamento e nella marcatura. Meno quando deve gestire la palla coi piedi
Leggi di più arrow-right

team logoNapoli

7

Khvicha Kvaratskhelia

Che dire? E' l'uomo in più di questo Napoli. Spreca due reti che uno coi suoi mezzi sarebbero potuti arrivare in scioltezza, prende un palo clamoroso dopo una giocata sopraffina. E poi la decide lui, puntuale a girarla su assist di Anguissa. Primissimo slot, ancora di più dopo stasera

arrow-right

6.5

André-Frank Zambo Anguissa

Lascia troppo spazio a Zaccagni sul gol. Per il resto, prova di grande sostanza. E anche di qualità: suo l'assist per Kvara che la decide

arrow-right

6.5

Piotr Zielinski

Da mezz'ala nel 4-3-3 è nel suo habitat. Dà grande qualità, inventiva e giocate. Suo l'angolo per il pari di Kim. E' in gran forma e si vede

arrow-right

6.5

Amir Rrahmani

Nell'uno contro uno con Immobile stasera vince lui. Ordinato, pulito, preciso: pochissime sbavature, serata da incorniciare

arrow-right

6.5

Giovanni Di Lorenzo

Un po' sorpreso dal movimento di Zaccagni sul gol, nel complesso però gioca una gran gara per senso dell'anticipo, lucidità e garanzia tattica

arrow-right

6

Victor Osimhen

Gli manca solo la rete. Per il resto, è lo spauracchio offensivo: lotta, strappa in velocità, prende un palo e tiene costantemente in apprensione i due centrali laziali

arrow-right

6

Giacomo Raspadori

Buono l'atteggiamento nello spezzone che gli concede Spalletti, stavolta a sinistra e non centrale. Più lontano dalla porta, ma palleggia come sa e contribuisce alla manovra di qualità oltre che a tenere il possesso per rallentare i ritmi

arrow-right

6

Eljif Elmas

Potenzialmente letale in contropiede, entra bene in gara per dare un contributo concreto. Palleggio e ripartenze, quello che gli chiedeva Spalletti

arrow-right

6

Stanislav Lobotka

Sbaglia qualche appoggio più del normale, non da lui. Nel complesso, però, è il solito cervello della mediana e non c'è Napoli senza che si passi dai suoi piedi

arrow-right

6

Matteo Politano

Come Elmas e Raspadori, dà qualità alla manovra e sguscia via ogni volta che può. Serve una bella palla a Kvara che però spreca

arrow-right

6

Alex Meret

Una sola parata sul colpo di testa di Felipe Anderson, per il resto poco da segnalare. Forse poteva fare qualcosa in più sul gol, ma è pura filosofia

arrow-right

5.5

Hirving Lozano

Procede solo a strappi, poche folate offensive efficaci con Marusic che riesce a contenerlo. Esce per una botta tremenda alla testa

arrow-right

5.5

Mário Rui

In difficoltà con Felipe Anderson, il brasiliano lo brucia da subito come nell'azione del gol. Rischia il rigore su Lazzari. Difensivamente, le solite lacune

arrow-right

Comparazione giocatori

Commenti post partita

vai alle news arrow-right

Lazio news

vai alle news arrow-right

Napoli news

vai alle news arrow-right