Milan VS Juventus

2 : 0

Giocata sabato 8 ottobre 2022, ore 06:00

ARBITRO icona cartellini

Daniele Orsato

arrow-left
arrow-right

6

giochi

133

falli

1

sanzioni

21

icon

1

icon

15

fuorigioco

3.8

cartellini

5.8

falli per cartellino

le statistiche su tutti gli arbitri arrow-right

Statistiche partite

team logoMilan

7

Brahim Díaz

Nel primo tempo è opaco, nel secondo si riprende piano piano. Raggiunge un livello sufficiente, ma poi arriva il capolavoro che vale il prezzo del biglietto e fa scattare vertiginosamente il suo voto: un gol splendido e decisivo, che ovviamente ha un peso enorme sulla sua valutazione.

arrow-right

7

Fikayo Tomori

In fase difensiva non sbaglia praticamente nulla. E' impeccabile nei suoi interventi e già questo basterebbe per un voto alto: poi però arriva anche il gol, quello decisivo che sblocca la partita e che gli vale un 7 pieno in pagella.

arrow-right

6.5

Sandro Tonali

Come sempre si mette al servizio della squadra, non risparmiandosi in nessun frangente, anche alla fine quando colleziona un'ammonizione evitabile. Resta, anche stasera, uno dei migliori in campo.

arrow-right

6.5

Ismaël Bennacer

E' sempre più una certezza del centrocampo rossonero. Geometrie fantastiche ed un senso della posizione spiccato a servizio di un calciatore ormai insostituibile. Questa sera un'altra prova molto convincente per lui.

arrow-right

6.5

Pierre Kalulu

Disputa una partita eccellente, anche nel ruolo di terzino destro. Sempre accorto e mai sbadato in difesa, ma allo stesso tempo presente anche quando si tratta di pressare gli avversari.

arrow-right

6

Olivier Giroud

Una prestazione diligente, con qualche momento di pausa, ma condita anche da un paio di intuizioni buone. Presente, seppur in maniera fortunosa, in occasione della rete e comunque punto di riferimento per i compagni. Sufficiente, nulla in più.

arrow-right

6

Charles De Ketelaere

Non brilla particolarmente al suo ingresso in campo, ma allo stesso tempo non di rende protagonista di alcun errore o sbavatura degna di nota.

arrow-right

6

Ante Rebic

Si propone spesso, ma non viene praticamente mai servito. Non ha la possibilità di incidere e di conseguenza non può andare oltre la classica sufficienza.

arrow-right

6

Tommaso Pobega

Una partita generosa, fisica e di tanto lavoro in fase di non possesso. Ci mette un po' ad ingranare, ma poi diventa utile. Nonostante qualche errorino di troppo con la palla tra i piedi, raggiunge comunque la sufficienza.

arrow-right

6

Rade Krunic

Così come Pobega, si mette a disposizione della squadra, rendendosi molto utile in fase di ripiego. Un jolly sempre prezioso per Stefano Pioli, che in questo caso però si limita ad un compito preciso, senza strafare.

arrow-right

6

Matteo Gabbia

Una partita lucida e diligente, senza sbavature, ma allo stesso tempo orfana di picchi che avrebbero potuto permettergli di andare oltre la sufficienza.

arrow-right

6

Theo Hernández

Rientra in extremis per un match importante e offre il proprio apporto. Si muove bene come al solito, ma a tratti è evidente che non sia ancora al 100%. Nel complesso la sua prova è comunque sufficiente.

arrow-right

6

Ciprian Tatarusanu

Non subisce gol, ma allo stesso tempo non viene mai impegnato in maniera seria. Praticamente uno spettatore non pagante.

arrow-right

Rafael Leão

7

Voto

6.47

media voto

7.82

media fantavoto

Redazione Goalist

Sabato 8 ottobre 2022, 18:00

Crea il panico ogni qualvolta entra in possesso del pallone. Colpisce due pali rendendosi protagonista di due giocate mostruose che per poco non gli valgono una grande doppietta. Non incide in termini di bonus, ma fa comunque la differenza in maniera costante.
Leggi di più arrow-right

Arkadiusz Milik

6

Voto

6.32

media voto

7.35

media fantavoto

Redazione Goalist

Sabato 8 ottobre 2022, 18:00

Probabilmente uno dei meno colpevoli, tra i migliori nella prima frazione. Nel secondo tempo il suo rendimento cala, ma come tutta la squadra del resto. Comunque non è insufficiente.
Leggi di più arrow-right

team logoJuventus

6

Moise Kean

Crea un paio di occasioni, dopo un ingresso in campo convinto e aggressivo. Tuttavia non riesce ad incidere concretamente e nel finale colleziona anche un'ammonizione evitabile. Alla fine dei conti una prova sufficiente la sua.

arrow-right

6

Fabio Miretti

Meglio di Locatelli, ma comunque non incisivo. Non riesce a determinare, ma appare comunque ordinato e lucido: alla fine dei conti sufficiente, ma nulla in più.

arrow-right

6

Adrien Rabiot

E' probabilmente il migliore a centrocampo in casa Juventus, o forse sarebbe il caso di etichettarlo come colui che sbaglia di meno. Risulta molto pulito nei propri interventi, ma nulla della sua partita vale un voto superiore al 6.

arrow-right

6

Leandro Paredes

Entra e prova a riordinare le idee, ma non riesce a creare nulla che sia degno di nota. Nel finale conquista un'ammonizione sciocca, ma la sua prova resta sufficiente.

arrow-right

6

Bremer

Nel primo tempo disputa una partita più che sufficiente, ma nel secondo tempo cala leggermente, come tutta la squadra del resto. Sul gol, forse, poteva fare qualcosina in più.

arrow-right

6

Wojciech Szczesny

Sia sul gol di Tomori che su quello di Brahim Diaz non ha colpe. Nel finale si rende protagonista di una buona parata, ma serve altro per andare oltre la sufficienza.

arrow-right

5.5

Ci si aspettava una scintilla da parte sua, ma non arriva, neanche minimamente. A tratti invisibile, ha la fortuna di non commettere grandi errori.

arrow-right

5.5

Filip Kostic

Una prestazione opaca, condite da poche discese offensive interessanti e da qualche sbavatura in fase difensiva. Spesso in ritardo, non brilla ed è dunque insufficiente.

arrow-right

5.5

Manuel Locatelli

Anche lui non riesce a brillare minimamente, anzi. In fase di non possesso appare in affanno in diverse occasioni, ma allo stesso tempo anche con la palla tra i piedi commette più di un errore banale.

arrow-right

5.5

Juan Cuadrado

Il colombiano non brilla nei primi 45 minuti. Spreca una grande occasione in contropiede, tirando invece di servire i compagni in area. In difesa qualche piccola sbavatura, come l'ammonizione. All'intervallo viene sostituito per scelta tecnica.

arrow-right

5

Dusan Vlahovic

La prestazione è pessima e di conseguenza il voto basso. Inizia bene, poi cala, tanto. Non riesce ad incidere sotto alcun punto di vista e addirittura confeziona il passaggio sciagurato che manda in porta Brahim Diaz per il 2-0.

arrow-right

5

Alex Sandro

Viene superato spesso, mai preciso e realmente convinto nei propri interventi. Diverse sbavature, alcune imperdonabili come in occasione del gol di Tomori, dove tiene sbadatamente in gioco l'inglese.

arrow-right

5

Leonardo Bonucci

Viene letteralmente umiliato in occasione del gol da Diaz. Per il resto disputa una partita comunque ricca di sbavature e dove è quasi sempre in affanno.

arrow-right

4

Danilo

Propositivo in diverse occasioni, ma mai realmente incisivo in fase offensiva. In difesa commette pochi errori, ma la sua non è comunque una prestazione che va oltre la sufficienza.

arrow-right

Comparazione giocatori

Commenti post partita

vai alle news arrow-right

Milan news

vai alle news arrow-right

Juventus news

vai alle news arrow-right