Monza VS Udinese

1 : 2

Giocata venerdì 26 agosto 2022, ore 06:30

ARBITRO icona cartellini

Marco Di Bello

arrow-left
arrow-right

2

giochi

53

falli

2

sanzioni

9

icon

0

icon

16

fuorigioco

4.5

cartellini

5.9

falli per cartellino

le statistiche su tutti gli arbitri arrow-right

Statistiche partite

team logoMonza

6.5

Luca Marrone

Dopo le prime due sconfitte stagionali Stroppa rispolvera l'ex Juventus piazzandolo come sempre al centro della difesa. Il numero 34 biancorosso risponde presente cercando di tappare ogni falla che si crea alle spalle dei compagni di reparto.

arrow-right

6

Gianluca Caprari

Prima regala l'assist per la prima rete odierna del Monza, trovando Colpani in ottima posizione al centro dell'area di rigore avversaria. Quando il compagno prova a restituirgli il favore sul finale del primo tempo l'ex Verona spreca a tu per tu con Silvestri.

arrow-right

6

Matteo Pessina

Il capitano del Monza entra a gara in corso mostrando alcuni lampi della sua classe. Questi spunti però sono troppo pochi e non aiutano la squadra ad evitare la terza sconfitta in altrettante giornate di campionato.

arrow-right

6

Stefano Sensi

Schierato nel cuore del centrocampo del Monza l'ex Inter e Sassuolo cuce gioco fin dai primissimi minuti di gioco. Non appare ancora al top della forma, ma quando ne ha la possibilità illumina la manovra biancorossa. Con il passare dei minuti risente della stanchezza ed inizia a peccare di lucidità, tanto da essere richiamato anzitempo in panchina.

arrow-right

6

Salvatore Molina

Non inizia benissimo soffrendo le iniziative di Pereyra e non incide troppo neanche in fase di possesso. Con il passare del tempo però cresce e inizia a mettere al centro diversi cross interessanti che, però, non vengono sfruttati a dovere.

arrow-right

6

Carlos Augusto

Molto propositivo quando si tratta di attaccare, dimostrando una grande intelligenza tattica ed un buon tempismo negli inserimenti, come dimostra l'azione che porta alla rete di Colpani. Peccato però che oggi dovesse fare il braccetto della difesa e troppo spesso vengono evidenziate le sue amnesie in fase di non possesso.

arrow-right

6

Michele Di Gregorio

Non può nulla sulle due reti dell'Udinese. In entrambe le occasioni si trova l'avversario a pochi passi da lui rendendo praticamente impossibile qualsiasi suo intervento. Nelle altre due conclusioni dell'Udinese nello specchio della sua porta è attento ed interviene senza troppi problemi.

arrow-right

5.5

Christian Gytkjær

Entra per un esausto Petagna, ma nel tempo a sua disposizione non riesce ad incidere sull'andamento della parita.

arrow-right

5.5

Andrea Petagna

Non è ancora al top della forma e si vede. Normalmente è un giocatore molto macchinoso, ma nella sfida contro l'Udinese è sembrato ancora più "diesel" del solito, poche le iniziative apprezzabili ed altrettanta poca precisione. Viene richiamato in panchina quando inizia a dare i primi segni di stanchezza.

arrow-right

5.5

José Machín

Entra per un Valoti controproducente, ma anche lui non riesce a dare la scossa positiva al Monza. Ogni volta che ha la sfera tra i piedi sembra troppo indeciso su cosa fare, vanificando di fatto il possesso.

arrow-right

5.5

Samuele Birindelli

L'esterno del Monza dimostra di avere buone qualità balistiche buttando diversi cross interessanti verso il cuore dell'area di rigore avversaria. Tuttavia pecca ancora di lucidità e soprattutto deve migliorare nella fase di non possesso. Troppo spesso è andato in difficoltà contro Udogie.

arrow-right

5

Mattia Valoti

Inizia malissimo sbagliando un lancio in zona pericolosa e regalando un possesso all'Udinese. Nonostante questo primo campanello d'allarme il centrocampista biancorosso non aumenta la sua concentrazione e da un altro suo errore nasce l'azione che porta alla rete del pareggio dell'Udinese.

arrow-right

5

Luca Caldirola

Si trova spesso a duellare con Beto, venendo quasi puntualmente battuto dalla grande fisicità dell'attaccante bianconero. In occasione della prima rete friulana si fa anticipare proprio dal portoghese e non è esente da colpe neppure sulla rete del 1-2.

arrow-right

Andrea Colpani

7

Voto

6.1

media voto

6.7

media fantavoto

Redazione Goalist

Venerdì 26 agosto 2022, 18:30

Stroppa lo manda in campo un po' a sorpresa preferendolo a giocatori ben più esperti di lui. La mezz'ala biancorossa ripaga la fiducia del mister con la sua prima rete in Serie A, sbloccando il match. Successivamente si inventa un bel filtrante per Caprari, ma il compagno spreca. Nella ripresa viene richiamato in panchina per far spazio a Pessina.
Leggi di più arrow-right

Beto

7

Voto

6.43

media voto

8.14

media fantavoto

Redazione Goalist

Venerdì 26 agosto 2022, 18:30

Quando prende posizione i difensori del Monza non riescono mai a spostarlo. Anche in occasione della rete il centravanti portoghese è rapido ad anticipare Caldirola e a prendere posizione nell'area di porta, con quel movimento l'attaccante impedisce al difensore di intervenire e dunque diventa un gioco da ragazzi insaccare da due passi.
Leggi di più arrow-right

team logoUdinese

6.5

Ilija Nestorovski

L'assist che serve ad Udogie per la rete del 2-1 è un concentrato di precisione e concretezza. Nonostante il poco tempo a sua disposizione l'attaccante macedone riesce a lasciare il segno sulla partita.

arrow-right

6.5

Sandi Lovric

Non inizia benissimo la partita soffrendo un po' troppo il movimento dei centrocampisti avversaria, poi con l'andare dei minuti cresce in personalità fino a regalare quello splendido passaggio filtrante da cui nasce l'azione che porta all'1-1 siglato da Beto.

arrow-right

6.5

Jean-Victor Makengo

Partita di grande livello per il centrocampista friulano che giganteggia in mezzo al campo travolgendo tutto quello che gli si para davanti.

arrow-right

6.5

Destiny Udogie

L'esterno di proprietà del Tottenham tira fuori una prestazione di grande corsa ed incisività in fase offensiva. Tuttavia si vede che deve essere ancora disciplinato in quella di non possesso, è solo per fortuna che Birindelli non riesca a segnare dopo essergli sfilato facilmente alle spalle.

arrow-right

6.5

Rodrigo Becão

In difesa sbaglia pochissimo, dimostrando di essere uno dei difensori più affidabili del nostro campionato. Oltre a questo si concede il lusso di sgroppare nella metà campo avversaria per fornire l'assist del momentaneo 1-1 a Beto.

arrow-right

6.5

Marco Silvestri

Incolpevole sulla rete siglata da Colpani, si rende protagonista sul finale del primo tempo andando a deviare una conclusione da distanza ravvicinatissima di Caprari. Nella ripresa è attento su un cross insidioso respingendolo molto bene verso il lato corto dell'area di rigore.

arrow-right

6

Isaac Success

Entra e cerca di non dare punti di riferimento alla difesa avversaria. Il suo movimento riesce a sparigliare le carte nell'azione che porta al 1-2 finale, ma quello è l'unico spunto degno di nota.

arrow-right

6

Gerard Deulofeu

Tanto, tantissimo movimento e diverse iniziative interessanti. Peccato che tutto questo muoversi lo renda poco lucido quando si tratta di andare a finalizzare la manovra.

arrow-right

6

Tolgay Arslan

Entra per dare maggiore solidità al reparto mediano dell'Udinese, riuscendo nel suo compito ed aiutando i bianconeri a portare a casa l'intero bottino.

arrow-right

6

Walace

Un gradino sotto rispetto a Makengo perché tende a farsi vedere un po' meno nella fase conclusiva della manovra. Buona la sua gestione della palla, con un'ottima percentuale di passaggi realizzati, superiore al 95%.

arrow-right

6

Bram Nuytinck

Meno vittorioso nei duelli aerei rispetto al solito, solamente 1 su 4 quelli vinti. Decisamente meglio invece in fase di costruzione: il difensore centrale chiude la sua partita con il 100% di passaggi realizzati.

arrow-right

6

Adam Masina

Forse un po' troppo preoccupato dalle sortite offensive avversarie il difensore dell'Udinese si fa vedere nella metà campo avversaria solamente una volta nella ripresa. Per il resto partita tranquilla in cui cerca di controllare nel migliore dei modi la sua zona.

arrow-right

5.5

Roberto Pereyra

Viste le assenze forzate e le cessioni del mercato l'argentino si ritrova ad essere schierato come esterno di destra di centrocampo. Per evitare grandi problemi si concentra più nella fase di non possesso che in quella offensiva, andando a perdere quelle che sono le sue peculiarità di gioco.

arrow-right

Comparazione giocatori

Commenti post partita

vai alle news arrow-right

Monza news

vai alle news arrow-right

Udinese news

vai alle news arrow-right