Torino VS Bologna

2 : 1

Giocata domenica 12 dicembre 2021, ore 12:30

ARBITRO icona cartellini

Federico Dionisi

arrow-left
arrow-right

6

giochi

159

falli

3

sanzioni

22

icon

3

icon

19

fuorigioco

4.7

cartellini

5.7

falli per cartellino

le statistiche su tutti gli arbitri arrow-right

Statistiche partite

team logoTorino

7

Antonio Sanabria

Un gol, una traversa, un palo sfiorato, due parate di Skorupski a dirgli di no. Il bilancio complessivo non può che essere ottimale.

arrow-right

6.5

Dennis Praet

È dalle sue parti che il Torino crea più situazioni pericolose e non può essere un caso. Sempre aggressivo, gli manca giusto un pizzico di brillantezza nelle giocate.

arrow-right

6.5

Tommaso Pobega

Se il Torino non lascia fiato al Bologna è gran parte per merito suo e del lavoro incessante che fa in mezzo al campo. Fosse anche più preciso negli ultimi 20 metri contenderebbe a Lukic la palma di migliore in campo.

arrow-right

6.5

Bremer

Il duello con Arnautovic lo vede protagonista in positivo per lunghi tratti: di fatto l'austriaco non entra in partita. Esce all'intervallo per un infortunio.

arrow-right

6.5

Wilfried Stephane Singo

La connection con Praet non sempre funziona alla perfezione ma è comunque una spina nel fianco nella difesa bolognese. L'esterno spinge con regolarità e difende con pulizia.

arrow-right

6

Marko Pjaca

Meno brillante rispetto a molti dei suoi compagni, è comunque utilissimo nella fase di non possesso a tenere alto il pressing e nei raddoppi sui mediani bolognesi.

arrow-right

6

Alessandro Buongiorno

Non ci sono grandi cose da fare perché il Bologna attacca pochissimo o per nulla per quasi tutta la ripresa; quelle poche cose però le fa bene senza sbavature.

arrow-right

6

Ricardo Rodríguez

Skov Olsen non è in una giornata tale da impensierirlo; per lo svizzero dunque nessun tipo di problema, tutto sotto controllo.

arrow-right

6

Mërgim Vojvoda

Non spinge moltissimo sulla fascia, tuttavia dà una mano importante nel dare ampiezza alla manovra. Finisce pari il duello con De Silvestri.

arrow-right

5.5

David Zima

Parte bene, limitando non poco Barrow e facendosi vedere con continuità in attacco. Nella ripresa cala vistosamente fino a farsi sfuggire Sansone in occasione del rigore.

arrow-right

5.5

Vanja Milinkovic-Savic

Partita di ordinaria amministrazione, poi esce con i tempi sbagliati su Sansone e causa il rigore della speranza bolognese.

arrow-right

Sasa Lukic

7.5

Voto

6,09

media voto

6,29

media fantavoto

Redazione Goalist

Domenica 12 dicembre 2021, 12:30

Dominatore del centrocampo, insieme a Pobega sovrasta i dirimpettai ed è sempre nel vivo del gioco. Entra da protagonista in entrambe le azioni dei gol granata.
Leggi di più arrow-right

Lukasz Skorupski

7

Voto

6,21

media voto

4,44

media fantavoto

Redazione Goalist

Domenica 12 dicembre 2021, 12:30

Se il Bologna resta in partita lo deve esclusivamente al suo portiere, decisivo in bello stile in almeno 3 occasioni. Sui due gol responsabilità molto limitate.
Leggi di più arrow-right

team logoBologna

6.5

Nicola Sansone

Molto più vivo di Barrow, anche se ci vuole poco, mette a disposizione qualche giocata di qualità e soprattutto si procura il rigore del 2-1 che quantomeno riaccende la fiammella di speranza rossoblu.

arrow-right

6.5

Riccardo Orsolini

Si prende d'autorità il pallone del rigore e lo realizza con forza e grinta: primo gol stagionale per lui.

arrow-right

6

Federico Santander

Mossa legata a far riposare Arnautovic, il paraguaiano ci mette tutto sé stesso che al momento è poco ma gli va dato atto di provarci.

arrow-right

6

Nicolas Viola

Entra per mettere ordine e qualità alla manovra: pur con un'autonomia limitata qualcosina riesce a combinare.

arrow-right

6

Gary Medel

Come spesso accaduto è una spanna sopra i compagni, non solo quelli di reparto. Pochi fronzoli e tanta sostanza contro avversari che gli sbucano da tutte le parti.

arrow-right

6

Lorenzo De Silvestri

Il suo è forse l'unico duello diretto che non finisce male per il Bologna: contro Vojvoda, infatti, non subisce e non sovrasta.

arrow-right

5.5

Musa Barrow

Gira in tondo a cercare disperatamente un pallone giocabile, uno spunto degno di nota, una cosa qualsiasi per entrare in partita. Il giro si conclude con un nulla di fatto.

arrow-right

5.5

Marko Arnautovic

Rientra dall'infortunio e si vede, perché i suoi movimenti sono limitati e in più i compagni lo lasciano solo al suo destino senza riuscire a servirlo mai per bene.

arrow-right

5.5

Mattias Svanberg

Come Soriano, finisce per essere travolto dal centrocampo avversario. Prende mezzo voto in più rispetto al compagno per il passaggio filtrante che lancia Sansone verso il rigore del 2-1.

arrow-right

5.5

Arthur Theate

Contro il connazionale Praet va troppo spesso in difficoltà, non chiude a dovere su Sanabria sull'1-0 ed è molto impreciso in fase d'impostazione.

arrow-right

5.5

Aaron Hickey

Contro Singo non può opporre il fisico ma non riesce a metterci nemmeno velocità e grinta. Spinge davvero una volta sola, andando al tiro e sfiorando il palo.

arrow-right

5

Roberto Soriano

Messo in mezzo al campo per l'assenza di Dominguez, finisce per essere sovrastato da Pobega e Lukic sbagliando tanto e non riuscendo mai a dare un segno di vita.

arrow-right

5

Andreas Skov Olsen

Il pallone che perde malamente e dal quale nasce l'azione dell'1-0 è la fotografia della sua partita: scialba, senza nerbo e senza lasciare traccia.

arrow-right

5

Adama Soumaoro

Pur avendo di fronte l'avversario meno brillante, ovvero Pjaca, fa una gran fatica a rimanere concentrato. Si innervosisce troppo, si becca un giallo e finendo per pasticciare in occasione dell'autorete del 2-0.

arrow-right

Comparazione giocatori

Commenti post partita

vai alle news arrow-right

Torino news

vai alle news arrow-right

Bologna news

vai alle news arrow-right