Verona VS Juventus

0 : 1

Giocata giovedì 10 novembre 2022, ore 06:30

ARBITRO icona cartellini

Marco Di Bello

arrow-left
arrow-right

6

giochi

176

falli

4

sanzioni

29

icon

1

icon

25

fuorigioco

5.2

cartellini

5.7

falli per cartellino

le statistiche su tutti gli arbitri arrow-right

Statistiche partite

team logoVerona

6.5

Isak Hien

La Juventus punge poco, ma il merito è anche dell'atteggiamento del Verona in fase difensiva, lì dove lui è probabilmente il più presente a respingere le iniziative ospiti.

arrow-right

6.5

Thomas Henry

Entra nella parte finale per provare a metterci i muscoli, fa tremare la difesa della Juventus con i suoi movimenti che creano qualche grattacapo ai bianconeri.

arrow-right

6.5

Josh Doig

Spinge sempre, difende bene, forse gli manca la qualità sufficiente per far veramente male alla squadra avversaria, nonostante un avversario scomodo come Cuadrado.

arrow-right

6.5

Pawel Dawidowicz

Primo tempo senza particolari patemi d'animo, ad inizio ripresa ha anche un paio di occasioni in zona offensiva per provare a sbloccare il match, alla fine si ritrova protagonista negativo con la deviazione sul tiro vincente di Kean.

arrow-right

6

Milan Djuric

Fa a sportellate contro la difesa della Juventus, la mette anche in difficoltà, ma manca lo spunto decisivo nella zona calda del campo.

arrow-right

6

Kevin Lasagna

Mette in difficoltà la Juventus con la sua velocità, ma gli manca qualcosa per definire nel miglior modo possibile la partita per la sua squadra.

arrow-right

6

Sulemana

Titolare a sorpresa, ha carattere, gli manca un pizzico di malizia che in un paio di occasioni l'avrebbe potuto portare ad osare di più nella metà campo avversaria.

arrow-right

6

Filippo Terracciano

Nel primo tempo è in progressione offensiva costante, mette in difficoltà i diretti avversari, ma nella ripresa è protagonista non proprio positivo nell'azione del gol di Kean.

arrow-right

6

Simone Verdi

Entra bene in partita giocando parecchi palloni per i minuti in campo, ha due occasioni nel finale, ma non riesce a trovare lo specchio della porta.

arrow-right

6

Darko Lazovic

Entra nel finale quando il Verona prova a rimetterla in piedi, ma si vede che non è in una condizione fisica eccezionale.

arrow-right

6

Koray Günter

Senza infamia e senza lode nei minuti finali quando il Verona spinge e la Juventus pensa più a non prenderle che offendere.

arrow-right

6

Lorenzo Montipò

La Juventus arriva poche volte dalle sue parti, lo fa per di più dalla distanza, viene beffato dal gol di Kean con deviazione di Dawidowicz nella ripresa.

arrow-right

5.5

Yayah Kallon

La difesa della Juventus regge l'urto contro la sua velocità, ed è evidentemente quello che manca al Verona per mettere le mani sulla partita.

arrow-right

5.5

Martin Hongla

Buonissimo primo tempo, ma nella ripresa va calando proprio nel momento migliore del Verona, perdendosi anche qualche metro nell'azione del gol di Kean.

arrow-right

5

Miguel Veloso

In campo nella seconda parte della ripresa, prova a dare qualche geometria ai confusi attacchi del Verona, ma non riesce ad incidere.

arrow-right

Federico Ceccherini

7

Voto

5.96

media voto

5.88

media fantavoto

Redazione Goalist

Giovedì 10 novembre 2022, 18:30

Più con le cattive che altro, si fa valere così durante l'arco del match, con qualche sbavatura annessa comunque non sfruttata dall'attacco bianconero.
Leggi di più arrow-right

Moise Kean

7

Voto

5.93

media voto

6.63

media fantavoto

Redazione Goalist

Giovedì 10 novembre 2022, 18:30

Sportellate lontano dalla porta per un'ora, poi alla prima palla utile in area di rigore fa la cosa più importante di tutto: il gol. E' lo 0-1 che vale tre punti.
Leggi di più arrow-right

team logoJuventus

6.5

Arkadiusz Milik

Non trova modo di pungere a ridosso dell'area di rigore, e allora inventa facendo partire lui l'azione che vale la partita.

arrow-right

6.5

Adrien Rabiot

Nonostante una serata strana dal punto di vista dello sviluppo del gioco, trova il modo per mostrare la sua superiorità attuale: imbucata vincente che vale lo 0-1 di Kean.

arrow-right

6.5

Danilo

Solita presenza e personalità che spinge la difesa bianconera venti metri sopra la linea di galleggiamento, prova anche a rendersi utile con qualche sgroppata.

arrow-right

6

Ángel Di María

Ha una condizione fisica che è quella che è, sbaglia qualche pallone di troppo fra i pochi che gioca, ma nel finale sfiora lo 0-2 con un bel tiro al volo.

arrow-right

6

Fabio Miretti

Allegri lo manda dentro nella ripresa quando prova a riportare alto il baricentro, ma non gli riesce particolarmente bene. I ritmi alti lo aiutano poco.

arrow-right

6

Filip Kostic

Corre avanti e indietro, stasera con poca qualità, ma è un movimento continuo che risulta prezioso per la sua squadra.

arrow-right

6

Nicolò Fagioli

Meno prezioso rispetto alle ultime uscite, ma comunque utile alla causa con il suo gioco presente e intelligente, gli manca il guizzo in costruzione.

arrow-right

6

Manuel Locatelli

Non è brillante fisicamente, e allora ci prova con la testa facendo da schermo davanti alla difesa, e provando ad allungare la squadra con qualche palla lunga forse di troppo.

arrow-right

6

Juan Cuadrado

Non ha il guizzo di una volta, prova a cercarlo, ma alla fine le migliori cose le fa con intelligenza tattica in ripiegamento più che in fase offensiva.

arrow-right

6

Leandro Paredes

Allegri lo manda dentro per gestire qualche pallone nel finale, quando c'è da tenere la sfera in piedi sicuri e dunque lontano dall'area bianconera.

arrow-right

6

Bremer

Meno dominante rispetto ad altre occasioni, ma sempre utile in una serata comunque difficile per la continua proiezione offensiva del Verona.

arrow-right

6

Leonardo Bonucci

Non è la sua migliore serata, ma se la cava con un'esperienza invidiabile. Il VAR lo salva dopo che l'arbitro gli aveva fischiato contro un rigore che effettivamente non c'era.

arrow-right

6

Mattia Perin

Il Verona spinge ma con poca convinzione dalle sue parti, lui non si fa sorprendere in quelle occasioni in cui i gialloblù trovano la porta.

arrow-right

4

Alex Sandro

Entra al 79' e trova subito il cartellino giallo, fa poco per rendersi utile alla squadra, forse la migliore cosa la fa, per assurdo, quando al 92' prende il secondo giallo: serata da dimenticare in fretta.

arrow-right

Comparazione giocatori

Commenti post partita

vai alle news arrow-right

Verona news

vai alle news arrow-right

Juventus news

vai alle news arrow-right