Approfondimenti

I record più vicini della 12ª giornata: Arnautovic a un gol da Baggio, Pioli e Sarri come Capello e Eriksson

Al centravanti austriaco basta un gol per eguagliare il Divin Codino al 30° posto nella classifica dei migliori marcatori della storia del Bologna. Traguardi vicini anche per Zapata, Mazzocchi e…Jovic

Arnautovic
Photo LiveMedia/Gianluca Ricci Bologna, Italy, September 17, 2022, italian soccer Serie A match Bologna FC vs Empoli FC Image shows: Marko Arnautovic (Bologna FC) LiveMedia – World Copyright

La dodicesima giornata chiude un mese d’ottobre scoppiettante e ci proietta verso i mondiali di Qatar, al via il prossimo 20 novembre. A dare il La al week-end di serie A sabato alle 15 sarà l’euro-Napoli di Spalletti, autentico schiacciasassi sia in campionato che in Champions e vicino a polverizzare l’ennesimo record in casa contro il Sassuolo. In serata scenderanno in campo anche Juventus e Inter, impegnate l’una a Lecce e l’altra a San Siro contro la Sampdoria del grande ex Stankovic. Ha fame di gol Duván Zapata, che nel lunch match domenicale con l’Empoli potrebbe diventare il secondo straniero andato in rete in tutte le ultime dieci stagioni dopo Vecino. Sarri vuole agganciare Eriksson, Pioli vede il record di imbattibilità esterna di Capello che resiste da quasi trent’anni, Arnautovic è a un passo dal leggendario Baggio. Ecco i traguardi più vicini presentati da Opta e Lega serie A per la dodicesima giornata.

I traguardi più vicini: Jovic non trova due gol consecutivi da quattro anni, Sarri e Pioli possono eguagliare Eriksson e Capello, basta un gol a Arnautovic per agganciare Baggio

  • NAPOLI: con un successo contro il Sassuolo, i partenopei eguaglierebbero il proprio record di punti dopo 12 gare in una stagione di Serie A (32) e Spalletti la sua miglior striscia di successi registrata con il Napoli in serie A: attualmente è a quota 7 e potrebbe raggiungere gli 8 consecutivi, come nelle prime 8 panchine di campionato in azzurro tra agosto e ottobre 2021.
  • ATALANTA: Duván Zapata ha segnato 4 reti contro l’Empoli in Serie A, le ultime due proprio al Castellani (nel febbraio 2016 e nell’ottobre 2021): dovesse trovare il gol, il colombiano diventerebbe il secondo straniero in rete in tutte le ultime 10 stagioni di A (dal 2013/14), dopo Matías Vecino.
  • FIORENTINA: Luka Jovic è andato a segno nell’ultima partita di Serie A contro l’Inter e non trova il gol in due presenze consecutive di campionato addirittura dalla Bundesliga 2018/19 (reti tra marzo e aprile contro Schalke e Stoccarda con la maglia dell’Eintracht di Francoforte).
  • LAZIO: la Lazio è la squadra che non subisce gol da più partite consecutive (6) nei maggiori cinque campionati europei in corso: la squadra di Sarri è a una sola partita dall’eguagliare la storica striscia record di sette clean sheets del club biancoceleste in Serie A, collezionata tra febbraio e marzo 1998 con Sven-Göran Eriksson in panchina.
  • SALERNITANA: Pasquale Mazzocchi – primo difensore per dribbling riusciti (17 come Parisi) e secondo per occasioni create su azione (15, meno solo di Di Lorenzo) – ha già segnato due reti in questo campionato e potrebbe diventare il primo difensore della Salernitana a segnare almeno tre gol in uno stesso torneo da Salvatore Fresi, che mise a referto tre reti nella stagione 1998/99.
  • MILAN: Il Milan non perde in trasferta da 17 partite di campionato, grazie a 12 vittorie e cinque pareggi (è la striscia attualmente aperta più lunga nei maggiori cinque tornei europei): non arriva ad almeno 18 gare di fila fuori casa in Serie A senza perdere dalla serie record di 38 trasferte consecutive imbattuto nell’era Capello (tra settembre 1991 e ottobre 1993).
  • MONZA: Il Monza arriva da due sconfitte consecutive in trasferta contro Empoli e Milan, mentre ha vinto le ultime due gare allo U-Power Stadium (contro Juventus e Spezia): l’ultima debuttante assoluta in Serie A ad ottenere tre vittorie di fila in casa è stata il Frosinone nell’ottobre 2015.
  • BOLOGNA: Marko Arnautovic ha segnato in cinque delle sette sfide giocate in serie A contro squadre neopromosse, incluse tutte e tre quelle giocate in trasferta: l’attaccante austriaco (attualmente a quota 21 reti) è a un solo gol dall’agganciare Roberto Baggio al 30° posto dei migliori marcatori della storia del Bologna nel massimo campionato.

Atalanta News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right