Approfondimenti

Kean, il “bomber di scorta” della Juve: 4 gol nelle ultime 5 in A. Media minuti/gol meglio di Vlahovic e Milik

Allegri gli ha dato fuducia e Kean l’ha ripagato a suon di gol. E se fosse lui il centravanti su cui puntare?

Photo LiveMedia/Claudio Benedetto Turin, Italy, November 13, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs SS Lazio Image shows: Moise Kean (Juventus FC) celebrates the goal LiveMedia – World Copyright

C’è chi a gran voce tra i tifosi della Juventus chiedeva l’ #AllegriOut mentre la dirigenza bianconera ha sempre difeso e dato fiducia al tecnico livornese. La rimonta scudetto bianconera non si è completata complice il ritmo infernale del Napoli di Spalletti ed uno svantaggio ampio acquisito nelle prime giornate. Ma sicuramente nelle ultime partite la squadra bianconera ha invertito rotta, anche grazie a colui che potremmo appellare come il “bomber di scorta”, ovvero, Moise Kean.

Kean ha contribuito al 29% dei punti realizzati dalla Juventus

L’attaccante italiano in questa nuova stagione di Serie A ha giocato soltanto 6 partite da titolare, una media pertanto di 38′ a match considerando le 15 giornate finora giocate dalla Juventus. Nelle ultime 5 gare, Kean ha segnato ben 4 gol, ovvero uno ogni 122′. Se prendiamo in considerazione anche il match di Champions League contro il Benfica, il bianconero ha siglato 5 gol nelle ultime 5 sfide giocate. Una macchina da gol! Ma non solo, Moise Kean ha contribuito con le sue reti al 29% dei punti conquistati dalla Juventus di Allegri. Moise Kean ha una frequenza di gol maggiore rispetto a Dusan Vlahovic e a Arkadiusz Milik, non sta infatti per nulla facendo rimpiangere l’assenza dell’ex Fiorentina. Il serbo finora in Serie A ha segnato 6 gol, uno ogni 142′, mentre il centravanti polacco ha siglato 4 reti, una ogni 180′.

Photo LiveMedia/Claudio Benedetto Turin, Italy, November 13, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs SS Lazio Image shows: Moise Kean (Juventus FC) celebrates the goal LiveMedia – World Copyright

Non solo gol ma anche molta fisicità (75% di successo nei contrasti)

Se ci rituffiamo nei dati di Moise Kean emerge che il centravanti ha messo la sua firma sui 4 gol quando è partito come titolare. 4 reti segnate su 16 tiri effettuati, realizza pertanto il 25% delle conclusioni. Ottima dote per Kean, infatti l’attaccante segna con ambo i piedi, basti pensare che ha siglato 2 gol di destro e 2 di sinistro. Complice la sua forza fisica, Kean ha il 75% di successo nei contrasti (LEGGI QUI TUTTI I SUOI DATI).

LEGGI ANCHE, Torchia lancia la bomba: “Ronaldo alla Roma? Non è impossibile anche se non c’è grande feeling con Mourinho”

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right