Altre News

Mourinho ha fretta, pressa la Roma: futuro? Tra le ipotesi spunta anche un ritorno all’Inter

All’orizzonte c’è una possibile separazione già a fine stagione

Photo LiveMedia/Gianluca Ricci Reggio Emilia, Italy, November 09, 2022, italian soccer Serie A match US Sassuolo vs AS Roma Image shows: Jose Mourinho (AS Roma) portrait LiveMedia – World Copyright

Scrive Sportmediaset, prima le voci che lo volevano come ct del Brasile, poi il pressing del Portogallo per riportarlo a casa, quindi i segnali di tensione con la Roma e la sua dirigenza. Il futuro di José Mourinho si tinge di mistero quando al termine del suo contratto come allenatore dei giallorossi manca un anno e qualche mese. Almeno sulla carta. Perché a Trigoria si respira un’aria un po’ tesa quando si parla dello “Special One”. Lui stesso ha fatto capire che si attende una chiamata da parte della società per parlare del futuro, non solo tecnico, ma anche personale.

All’orizzonte c’è una possibile separazione già a fine stagione, in anticipo rispetto alla scadenza prevista per il giugno 2024. E non è un caso che diversi top club abbiano drizzato le antenne una volta saputo che Mou potrebbe lasciare la Capitale. Magari non per forza l’Italia. Perché, secondo la Repubblica, ci sarebbe anche la suggestione di un clamoroso ritorno a Milano, sempre sponda Inter. Ipotesi un po’ forzata in questo momento, visto che Inzaghi ha già vinto un trofeo, è ancora in corsa per la Coppa Italia e si giocherà con il Porto l’accesso ai quarti di finale di Champions League.

Per questo sembrano più percorribili le strade che portano alla Premier League, dove il Chelsea lo rivorrebbe con forza, ma anche alla Liga, dove il Real Madrid potrebbe sostituire Ancelotti, il cui destino non è ancora chiaro, con un altro gigante della sua storia passata. E poi la novità Psg visto che Galtier sembra avere i mesi contati. Insomma, le alternative non mancherebbero, e forse anche per questo Mourinho ha fretta di avere una risposta dalla Roma.

LEGGI ANCHE, Salernitana, Iervolino: “Commesso errori, obiettivo è la salvezza. Sogno stadi di proprietà e attenzione sul territorio”

Inter News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right