News

Zaniolo: “Roma? Considerato una plusvalenza, messo fuori rosa per non aver accettato il Bournemouth”

Non dolci parole quelle che Zaniolo riserva alla Roma

Photo LiveMedia/Fabrizio Carabelli Milan, Italy, January 08, 2023, italian soccer Serie A match AC Milan vs AS Roma Image shows: Nicolo Zaniolo of AS Roma looks on during Serie A 2022/23 football match between AC Milan and AS Roma at San Siro Stadium, Milan, Italy on January 08, 2023 LiveMedia – World Copyright

Scrive Sportmediaset, Nicolò Zaniolo ha da poco iniziato la sua avventura in Turchia, e lo ha fatto in grande stile, ma nella sua testa l’Italia resta in cima a ogni pensiero. Sia che si tratti di club, sia che si tratti di maglia azzurra. “Non garantisco che resterò al Gala. Il futuro non lo conosce nessuno. È ovvio che non posso garantire che resterò in Turchia cinque anni, ma finché sarò qui darò sempre il massimo La Nazionale? Io alle finali di Nations League vorrei esserci. Ci tengo tanto, non c’è niente di più bello che rappresentare l’Italia”, ha detto alla Gazzetta.

C’è qualcuno, però, a cui Zaniolo non riserva parole dolci ed è la Roma, intesa come società, squadra e tifosi. “Potrei parlare ore di promesse non mantenute. Mi dicevano che ero una punta di diamante, invece sono sempre stato considerato solo una plusvalenza. Non c’erano solo Bournemouth e Galatasaray, ma per non aver accettato le inglesi sono stato messo fuori e i tifosi se la sono presa con me. Alcuni mi hanno inseguito con la macchina, altri sono venuti sotto casa. Era gente arrabbiata, con cui non si poteva parlare. Sono rimasto deluso da quasi tutti. Non faccio nomi di compagni, ma dicevano che eravamo come fratelli e poi non mi hanno neppure salutato”, ha accusato l’ex Inter.

Intanto, però, il suo nome resta in cima al taccuino di diverse squadre, Juventus in testa. I bianconeri, infatti, sarebbero intenzionati a farsi avanti in estate per riportarlo in Serie A. A Torino vogliono proseguire con la campagna di “nazionalizzazione” della rosa e Zaniolo viene considerato come un elemento importante su cui puntare. I contatti con il suo entourage non si sono mai interrotti e proseguiranno. La situazione societaria tiene tutto in stand-by, ma la Juve sembra intenzionata a presentare un’offerta da 30 milioni di euro per strapparlo al Galatasaray.

LEGGI ANCHE, Maignan ironico: “Nuove regole sui rigori? I portieri dovranno essere di spalle al momento del tiro”

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right