News

De Roon, la provocazione: “Se uno ha radici di Rotterdam e batte la Roma”, poi il dito medio. Tifosi giallorossi furibondi

De Roon scatena l’ira dei tifosi della Roma

Scrive Gazzetta, Feyernoord-Roma non finisce mai. Il quarto di finale bollente di Europa League, vinto giovedì scorso dai giallorossi ai supplementari con annessa qualificazione in semifinale, ha “traslocato” per una sera al Gewiss Stadium di Bergamo: lì l’Atalanta ha superato per 3-1 la squadra di Mourinho, reduce appunto dal successo contro gli olandesi, ma a riaccendere la miccia nel dopo-partita è stato il centrocampista della Dea Marten De Roon.

L’olandese, cresciuto nel settore giovanile del Feyenoord, prima di passare allo Sparta Rotterdam, meditava rivalsa, almeno sui social. Non nuovo a messaggi bizzarri sui social, a fine partita ha postato un suo fotomontaggio con giubbotto ufficiale del club bergamasco e sopra questo messaggio: “Quando la tue radici sono a Rotterdam e batti l’As Roma”. Ma un dettaglio è ancora più curioso: nell’immagine De Roon mostra il dito medio della mano sinistra, su cui è appeso il portachiavi della Conference League. È lo stesso oggetto che il tecnico portoghese dei giallorossi aveva regalato a un giornalista olandese dopo la sfida di giovedì sera. La stessa partita, infatti, era stata finale della nuova Coppa europea nel 2022 e anche in quel caso a vincere era stata la squadra di Mou. Adesso, dopo la provocazione social di De Roon, i sostenitori giallorossi si sono subito scatenati: “Grazie per il pensiero, Marten! Continua a supportarci in Europa dal divano…”, ha scritto all’atalantino uno dei tanti romanisti intervenuti sotto al suo post. Ringalluzziti invece i connazionali di De Roon.

LEGGI ANCHE, Landucci, insulti e minacce a Spalletti: “Pelato di m***a, ti mangio il cuore”

Atalanta News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right