Calciomercato

Il Messaggero: Dybala, la Roma può aumentare l’ingaggio a 6mln per far decadere tutte le clausole

Pinto al lavoro per far decadere tutte e due le clausole

Photo LiveMedia/Gennaro Masi Rome, Italy, April 20, 2023, football Europa League match Quarter Finals – Roma vs Feyenoord Image shows: Paulo Dybala of AS Roma during the UEFA Europa League match between AS Roma and Feyenoord at Stadio Olimpico on April 20, 2023 in Rome, Italy. LiveMedia – World Copyright

Il Messaggero fa il punto sul futuro di Dybala. L’argentino ha volutamente lasciato aperta una porta in vista della sessione di mercato, precisando comunque che nella Roma ha altri due anni di contratto. Vero, ma è altrettanto vero che fino al 30 luglio chiunque vorrà la Joya potrà pagare una clausola rescissoria.

Non solo, per i club esteri la somma non è nemmeno proibitiva perché si parla di 12 milioni. Come può Tiago Pinto difendersi dagli attacchi di società, anche blasonate, che potrebbero ingaggiarlo? Basta aumentare lo stipendio a 6 milioni a stagione (adesso ne guadagna 3,8) e far decadere entrambe le clausole, sia per l’estero sia per l’Italia (20 milioni). Una mossa che converrebbe a entrambi in realtà, perché il giocatore avrebbe assicurato il futuro a un ingaggio da top player e Pinto, qualora qualcuno volesse davvero Paulino, potrebbe trattare una cifra più alta di quella fissata nella clausola.

Fonte: TMW

Roma News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right